LavoroManfredonia
Bando in allegato

Movimento 5 Stella Puglia: “Bando pubblico per addetto stampa”

Tale persona sarà inserita all’interno del gruppo di lavoro a sostegno del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle e verrà inquadrata nella posizione contrattuale/economica previste dal CCLG Giornalisti

Di:

BANDO PUBBLICO PER ADDETTO STAMPA – MOVIMENTO 5 STELLE PUGLIA

Il Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle Puglia in qualità di organo del Consiglio Regionale Puglia allo scopo di supportare la propria attività volta all’espletamento delle molteplici e complesse funzioni attribuite allo stesso ed, in particolare, all’elaborazione dei progetti di legge, alla preparazione degli atti di indirizzo e di controllo, all’acquisizione di informazioni sull’attuazione delle leggi e sui problemi emergenti dalla società, alla stesura di studi, di statistiche e di documentazioni relative alle materie sulle quali si svolgono le attività istituzionali del Consiglio regionale, con l’obiettivo di diffondere la propria attività istituzionale mediante tutti i mezzi di comunicazione esistenti, avvia la selezione di:

N. 1 FIGURA DI ADDETTO STAMPA.

Tale persona sarà inserita all’interno del gruppo di lavoro a sostegno del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle e verrà inquadrata nella posizione contrattuale/economica previste dal CCLG Giornalisti.

L’attività richiesta dal Gruppo Consiliare alla figura di addetto stampa è di supportare le attività del gruppo mediante:
1) La predisposizione e la diffusione di comunicati stampa inerenti le attività del gruppo;
2) La programmazione di attività per conferenze stampa;
3) La predisposizione quotidiana 7 giorni su 7 della rassegna stampa sugli argomenti di interesse per il gruppo consiliare, da inviare a tutti i membri del gruppo consiliare;
4) Interlocuzione con i giornalisti;

La durata del contratto è strettamente correlata alla scadenza della consiliatura.
Sarà previsto comunque un periodo di prova pari a 3 mesi.

Requisiti minimi richiesti:
a) diploma di scuola media superiore (il titolo di studio richiesto deve essere stato conseguito presso istituti statali ovvero legalmente riconosciuti);
b) iscrizione all’Ordine dei Giornalisti (elenco professionisti, elenco pubblicisti o, nel solo caso di giornalisti di altri Paesi dell’Unione europea, elenco speciale);
c) cittadinanza italiana o di altri Stati Membri dell’Unione Europea i cui cittadini sono
equiparati ai cittadini italiani, salvo che i singoli ordinamenti non dispongano diversamente. Per i cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea è richiesto, altresì, il godimento dei diritti politici dello Stato di appartenenza o provenienza e adeguata conoscenza della lingua italiana;

d) età non inferiore a 18 anni;

e) godimento dei diritti politici;

f) non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che comportino l’interdizione da pubblici uffici;

g) idoneità fisica all’impiego, fatta salva la tutela per i portatori di handicap di cui alla
Legge n. 104/1992;

h) non essere stato destituito o comunque dichiarato decaduto dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

Requisiti preferenziali:
a. Ottima capacità di utilizzo del pc, della suite MS Office e degli applicativi Google (in particolare Gmail, Drive, Calendar)
b. Possesso di attrezzatura propria (notebook, telefono)
c. Spiccata autonomia operativa.
d. Esperienza pregressa in ruoli similari
e. Database aggiornato di contatti stampa di giornalisti e testate pugliesi

Il luogo di lavoro è Bari, si richiede massima disponibilità quotidiana in loco.

Si prega di inviare la propria candidatura allegando CV al seguente indirizzo di posta elettronica bandoufficiostampa@puglia5stelle.it entro e non oltre le 23:59 del 10 luglio 2016.

La selezione dei curricula verrà effettuata direttamente dal gruppo dei Portavoce e dal responsabile dell’ufficio comunicazione M5S Puglia e ad essa seguirà un colloquio ed una prova pratica in loco, per valutare definitivamente le candidature.
La selezione sarà basata prioritariamente su criteri di fiducia, sul curriculum vitae e sulle competenze specifiche.

___________________________________

Si precisa inoltre che:
In attuazione delle disposizioni vigenti e della D.G.R. N. 1423 del 4 luglio 2015 volte a favorire la prevenzione di forme di corruzione nella P.A. ed a riaffermare il valore della integrità e dell’etica pubblica, al collaboratore sarà sottoposto il Codice di Comportamento al quale si debbono attenere tutti i dipendenti della Regione Puglia ivi compresi i collaboratori o consulenti dei Gruppi Consiliari;

In merito alle Raccomandazioni Etiche e preso atto dell’o.d.g. approvato in data 13.10.2015 dal Consiglio Regionale Puglia in merito alle spese del personale dei Gruppi consiliari in cui lo stesso ha impegnato l’ufficio di Presidenza, nell’ambito delle attività finalizzate a dare disposizioni per l’attuazione alle leggi regionali n. 3/1994 e n. 34/2012, ad adottare un regolamento secondo i principi e le finalità riportate nello stesso o.d.g., per un comportamento eticamente responsabile nell’adozione degli atti conseguenti alle nuove norme, il collaboratore sarà obbligato ad accettare espressamente la clausola di cessazione immediata del contratto di lavoro, qualora la sua posizione rientri tra le due seguenti fattispecie:
soggetti rinviati a giudizio o sottoposti a misura di prevenzione personale o patrimoniale per reati di peculato, concussione, corruzione, induzione, voto di scambio, per uno dei delitti contro l’ordine pubblico ovvero per reati di criminalità organizzata e mafiosa;
soggetti che siano stati condannati, anche con sentenza non definitiva, a una pena detentiva superiore ai tre anni per delitti non colposi che ledono l’immagine e il decoro del Gruppo consiliare e del Consiglio regionale.

Bando pubblico per addetto stampa – Movimento 5 Stelle Puglia

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati