AttualitàStato prima
E' sempre buona norma essere 'preparati' nei confronti delle regole

Vacanze in auto, all’estero occhio alle norme da rispettare

Negli ultimi tempi le norme sono state inasprite in molti Stati e gli accordi tra Governi sono stati, tra l'altro, rafforzati proprio in funzione della sicurezza stradale

Di:

(ansa) Per gran parte degli italiani che si preparano a partire per le vacanze l’automobile rappresenta sempre un elemento importante del viaggio, sia che ci si sposti in aereo (con un noleggio a destinazione) o che la si utilizzi per muoversi in Italia o verso un’altra destinazione europea. E’ dunque sempre buona norma essere ‘preparati’ nei confronti delle regole che sono in vigore nei Paesi che si attraverseranno nel corso del viaggio. Negli ultimi tempi le norme sono state inasprite in molti Stati e gli accordi tra Governi sono stati, tra l’altro, rafforzati proprio in funzione della sicurezza stradale. Da qualche mese, ad esempio, è in vigore un meccanismo che recapita direttamente al domicilio le multe prese dagli italiani in Francia (sono oltre 400mila in un anno) né si può contare sulla ‘distrazione’ di Paesi considerati, a torto, minori perché una direttiva europea (la 2015/413) ha proprio avviato questo meccanismo d’interscambio delle informazioni. (ansa)
ARTICOLO COMPLETO



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati