Cronaca
Più economico risolvere le pendenze comprese tra 2005 e 2016

Giunta approva “definizione agevolata tassa automobilistica”

Di:

La Giunta regionale, riunita in sessione straordinaria durante i lavori del Consiglio regionale, ha approvato la “ Definizione agevolata della Tassa automobilistica regionale”.

Attraverso la compilazione di un apposito modulo, il proprietario di un automezzo che avesse ricevuto la notifica di una cartella , di pagamento relativa a ruoli affidati all’Agente della Riscossione dal 2005 al 2016, “a seguito dell’omesso e/o insufficiente versamento della tassa automobilistica regionale, deve manifestare la sua volontà di avvalersi della definizione agevolata di cui al comma 2 dell’art. 65 della legge regionale n. 40 del 2016 rendendo, entro il 30 settembre 2017, apposita dichiarazione”, contenuta, unitamente alla modulistica, alla delibera approvata oggi e che verrà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione e sul Portale Tributi della Regione Puglia.

In tale dichiarazione il debitore dovrà indicare anche la pendenza di eventuali giudizi aventi ad oggetto i carichi cui si riferisce la dichiarazione stessa, assumendo l’impegno a rinunciare agli stessi giudizi. Entro la stessa data del 31 ottobre 2017, il debitore può integrare, con le predette modalità la dichiarazione presentata anteriormente a tale data.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi