Manfredonia
"Esposti? Dopo la nomina, saro' io ad inviare all'ANAC le designazioni pervenute"

Ugo Patroni Griffi “Rotice? Sarà nominato, poi valuterà l’ANAC”

"Pianta organica AP uffici Manfredonia: ci sarà una selezione pubblica, dopo ok Ministero"

Di:

Bari/Manfredonia, 4 luglio 2017. ”IL curriculum di Rotice è adeguato, e la valutazione della competenza non è una materia dell’ANAC. Per gli incarichi che ha ricoperto, per la sua formazione, risponde ai requisiti previsti dalla norma. Competenza gestionale nel settore marittimo? Non si parla di questo ma di economia dei trasporti o sistema portuale. Rispetto a quanto indicato nel decreto 39/2013 (”Disposizioni in materia di inconferibilita’ e incompatibilita’ di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico (..) – vedi link,ndr”) non mi sembra che ci siano delle posizioni ostative”. Così stamani a Stato Quotidiano il neo presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico meridionale, Ugo Patroni Griffi.

Autorità portuali: accorpamento in seguito alla riforma

Come risaputo, lo scorso 10 aprile 2017, il ministro alle Infrastrutture Delrio ha firmato il decreto di nomina del presidente per la citata Autorità, comprendente – in seguito alla riforma – i porti di Bari, Brindisi, Barletta, Manfredonia e Monopoli.

Il neo presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico meridionale, dr. Ugo Patroni Griffi, con l'ex premier Renzi

Il neo presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico meridionale, dr. Ugo Patroni Griffi, con l’ex premier Renzi (FROM FACEBOOK)

“Esposti? Dopo la nomina, saro’ io ad inviare all’ANAC tutte le designazioni pervenute”

“Il presidente dell’Autorità – spiega a Stato Quotidiano Ugo Patroni Griffi – ha una discrezionalità tecnica: deve limitarsi a verificare l’insussistenza di motivi ostativi alla nomina dei soggetti designati (con decreto a propria firma, il sindaco di Manfredonia ha infatti designato e non nominato Gianni Rotice, attuale presidente di Confindustria Foggia, quale “rappresentante del Comune di Manfredonia nel Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale“, ndr). In ogni caso, data la delicatezza dell’incarico e delle funzioni che saranno svolte dal nuove comitato di gestione, è mio intendimento trasmettere tutte le designazioni all’ANAC, per acquisire i relativi pareri. Sottolineo – continua – che l’avrei fatto a prescindere da qualsiasi esposto o segnalazione. Era già previsto, e la trasmissione all’ANAC riguarderà tutti i nominati”. “Ripeto: se l’ANAC riscontrerà delle criticità, o avanzerà delle osservazioni, si prenderanno i dovuti provvedimenti”.

L’ESPOSTO – M5S Manfredonia: “Rotice? Noi proponiamo il Com. Telera”

“Conflitti d’interesse? Devono essere attuali e non potenziali”

“I presunti conflitti d’interesse derivanti dalla nomina di Rotice? Devono essere attuali e non potenziali”, dice Ugo Patroni Griffi. “Attualmente non ne vedo. Gli appalti che aveva sono esauriti. Fino a quando resterà componente del Comitato di gestione non potrà partecipare – con la sua azienda, relativamente al settore indicato – a gare pubbliche. Non potrà avere profitti economici attraverso aziende delle quali è ipoteticamente amministratore o socio”. “In ogni modo, non c’è e non ci sarà alcuna ipotesi di danno erariale: i rappresentanti del Comitato percepiranno un gettone di presenza pari a 30 euro. In caso di incompatibilità, saranno sospesi i pagamenti”.

MANFREDONIA (RECENTE CARTINA EX AP MANFREDONIA)

MANFREDONIA (RECENTE CARTINA EX AP MANFREDONIA)

“Portualità Manfredonia? Bisogna agire con urgenza, situazione è bloccata”. Caos concessioni

“Con certezza, posso dire che per Manfredonia bisogna agire con urgenza. La situazione dal punto di vista portuale è bloccata, diversamente dagli altri porti (Bari, Brindisi, Monopoli e Barletta). Il lungo commissariamento ha inciso molto in questo senso. C’è da approvare il bilancio consuntivo del 2016. C’è l’impasse delle concessioni demaniali, tra richieste, rinnovi e nuove concessioni. La situazione a Manfredonia, ad oggi, è compromessa, perchè manca un Comitato di gestione. Personalmente sono bloccato, a causa dell’assenza di un organo amministrativo”.

Piano Comunale delle Coste

“Pianta organica AP uffici Manfredonia: ci sarà una selezione pubblica, dopo ok Ministero”

Come detto, da inizio luglio ci sono state delle modifiche per gli orari degli uffici di Manfredonia dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale. I giorni indicati sono: martedì e giovedì, mattina: 10.30 – 14.00, pomeriggio 14.30-16.30. Si fa riferimento ad una nuova organizzazione interna, in seguito al “passaggio di consegne” tra ‘vecchia’ e ‘nuova’ AP. Da raccolta dati, i contratti in essere di tutti i dipendenti (tanto quelli in organico attraverso agenzia interinale che con contratto professionale) sono cessati il 30 giugno 2017. Si fa riferimento a 2 amministrativi, 1 ingegnere (interinali) e 1 ragionere (contratto professionale).

allegati – personale ex AP MANFREDONIA
a – Delibera n. 88 del 30 Dicembre 2016 – Contratto di collaborazione AP MANFREDONIA
b – Elenco collaboratori ex Autorità portuale di Manfredonia

“Per gli uffici di Manfredonia – spiega Patroni Griffi – la nuova pianta organica – di competenza del nuovo comitato di gestione – sarà approvata dal Ministero. In seguito si provvederà, per le assunzioni, attraverso delle selezioni pubbliche, in rispetto ai principi cardini della L.165/2011“.

“Compensi agli organi” – Fonte: rendiconto gestionale

Prossimi step dell’Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico meridionale

“Cerchero’ di provvedere alle nomine entro i prossimi 15 giorni, sicuramente prima della pausa estiva. A Manfredonia bisogna urgentemente fornire delle risposte ai concessionari. Le indennità dei precedenti commissari? In teoria lo stop fa riferimento al 10 aprile 2017,data della decadenza dei precedenti organi. Ma non ho altre informazioni in merito”, dice Ugo Patroni Griffi.

“Ora bisognerà: cercare di attivare il più velocemente possibile il comitato di gestione, che si dovrà occupare del piano operativo triennale, del piano strategico, della pianta organica delle autorità. Bisognerà lavorare per obiettivi e rendere attrattivi questi porti. Al momento riusciamo ad andare avanti con un organismo di partenariato, l’ultimo provvedimento è quello delle zone economiche speciali. Aiuterebbe molto Manfredonia per lo sviluppo della propria retroportualità”.

(A cura di Giuseppe de Filippo – g.defilippo@statoquotidiano.it – Manfredonia, 04.07.2017)

FOCUS
1 – A.P. Manfredonia, quartultima come indice di efficienza
2 – Gestione 2014-2015 AP Manfredonia, Corte Conti “Volume traffico al di sotto limite minimo”

3 – “AP inutile e Porto bloccato senza i milioni del Governo. A pagare le Cooperative”
4 – Autorità Portuale: cifre, dati e commissariamenti ‘virtuali’

redazione stato quotidiano.it – ddf – riproduzione riservata

Ugo Patroni Griffi “Rotice? Sarà nominato, poi valuterà l’ANAC” ultima modifica: 2017-07-04T13:16:31+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Vecchiavolpe

    Avete fortuna.
    Andate a incantare le scimmie … non noi.


  • La repubblica delle banane


  • Osservatore web

    Sbaglio o costui non si e’ mai schierato apertamente contro il mostro di San Spiriticchio?


  • Dino

    Ma a voi non vi fa incazzare che questa gente ricoprono cariche strategiche senza mai vedere risultati concreti.

    Il lento e desolante fallimento del porto turistico è sotto gli occhi di tutti, e la politica continua a nominare gente che non ha saputo gestire lì dove un semplice amministratore di condominio avrebbe fatto molto meglio.

    Eppure la lezione delle nomine politiche dei vecchi Commissari dell A.P. non ci è bastata?

    Oggi la politica locale ha fatto un nome collegato a tutto ciò, ma chiedo agli elettori di Manfredonia non vi siete stancati di questi signori onnipresenti?

    Possibile che non abbiamo nessuno a Manfredonia con le competenze in ambito marittimo. Andate a scavare nelle agenzie marittime, i veri attrattori di investimenti.


  • Banana in c...o

    Alleluia sia fatta la tua volontà. Egregio Patroni Griffi anche lei non si discosta dalla mediocrità evidenziata dall’attuale e passato governo. Onestamente mi aspettavo un presidente portuale di provata esperienza che rilanciasse questo porto industriale, nato male e proseguito peggio, una persona al di fuori degli intrallazzi locali e scevro da ogni pressione politica. Così non è stato e con la nomina di Gianni Rotice ( persona stimatissima) ma sicuramente non in possesso di una esperienza in un settore così delicato per lo sviluppo di Manfredonia. Siamo all’ennesima farsa all’italiana

    )


  • Un cittadino stanco di pagare le tasse a sostegno dell'incapacità

    Insomma si designa uno che come portualità si è cimentato solo nell’edilizia portuale.
    Vedi Porto turistico partenza progetto €.25.000.000 circa – Finito spesi €. 54.000.000 circa – finanziati dallo stato (soldi pubblici) €. 22.000.000 circa.
    Promesse di sviluppo tante – Posti di lavoro? Boooooo. – Futuro fallimentare.
    Ristrutturazione Porto Commerciale – €. 12.000.000 circa (soldi pubblici) – doveva avviare lo sviluppo della città. A lavori completati il porto è inservibile e non possono nemmeno attraccare le navi passeggeri che normalmente arrivavano prima della ristrutturazione. Allora di che parliamo??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi