Cronaca

Bari, furti e rapine nel capoluogo: due fermi della Mobile


Di:

Volanti della Polizia in azione (immagine d'archivio)

Volanti della Mobile in azione (immagine d'archivio)

Bari – NELL’AMBITO di attività info-investigativa condotta dalla Squadra Mobile, nella serata di ieri personale dipendente ha rintracciato in una villa di San Giorgio Michele Costantino, pluripregiudicato barese di 44 anni; lo stesso si era reso irreperibile dopo aver commesso un furto in appartamento a Bari il 7 aprile scorso unitamente ad un complice, che invece fu arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Squadra Mobile intervenuti nell’immediatezza.

Al momento della cattura Costantino deteneva documenti d’identità contraffatti, una decina di cellulari, circa 40 orologi da polso la cui provenienza si ritiene furtiva, circa 2000 euro in contanti e oltre 500 chiavi per serrature di porte di vario tipo.

Inoltre, nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile nel corso di perquisizioni mirate, eseguite in appartamenti di via G. La Pira al quartiere Japigia, hanno tratto in arresto L.G. incensurato sedicenne, per detenzione di oltre 60 grammi di cocaina e materiale utile al confezionamento di dosi, e denunciato a piede libero Nicola Antonelli, pregiudicato barese di 23 anni, per detenzione di ulteriori 6 grammi di cocaina.

Bari, furti e rapine nel capoluogo: due fermi della Mobile ultima modifica: 2010-09-04T15:02:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi