Sport

Mazzeo San Severo, McKay giura: “qui per vincere”


Di:

McKay in allenamento

McKay in allenamento (St)

San Severo – “VOGLIO mettermi a disposizione della squadra per vincere e raggiungere l’obiettivo della società”. E’ questo il bigliettino da visita con cui si presenta Myles Mckay, guardia statunitense originaria di Milwaukee. Suo il record di primo giocatore straniero della ultraquarantennale storia della Cestistica San Severo. La società del patron Raffaele Mazzeo lo ha prelevato agli inizi di Agosto dall’Usk Praga, dove ha disputato il massimo campionato della Repubblica Ceca. “Il campionato italiano è molto competitivo – sostiene – e farò del mio meglio ogni gara per la mia squadra. Il basket italiano ha un’ottima reputazione e questa stagione per me sarà una buona opportunità”. Dei suoi nuovi compagni di squadra conosce molto bene Holland. “Delonte – prosegue McKay – è un gran giocatore e sarà un piacere giocare in squadra con lui. Noi due, insieme alla squadra, lavoreremo duro per conquistare le vittorie”.
Da quando ha firmato per la Mazzeo, ha avuto un mese di tempo per informarsi su San Severo e la sua pallacanestro. “Ho visto alcuni video su internet – ha detto – e ho capito che qui c’è una grande passione per la pallacanestro. Spesso hanno riempito il palasport e sono molto calorosi. Sono certo che non mi faranno sentire la lontananza da casa. Questo è molto importante”. Per la prossima stagione ha già le idee molto chiare. “Voglio vincere – conclude – questo è il mio primo obiettivo. Voglio aiutare la squadra a vincere e a raggiungere il nostro traguardo”. Poche parole ma dall’obiettivo molto chiaro.

Mazzeo San Severo, McKay giura: “qui per vincere” ultima modifica: 2010-09-04T15:41:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi