Cronaca

Peschici, sequestrata area abusiva adibita a deposito di bombole GPL


Di:

Peschici, deposito Gpl

Peschici, il deposito abusivo di Gpl ritrovato dal Corpo Forestale (St)

Foggia – CONTINUA l’azione di contrasto posta in essere dal Corpo Forestale dello Stato del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di Monte S. Angelo, avverso il fenomeno dell’abusivismo all’interno del Parco Nazionale del Gargano. In particolare gli uomini del Comando Stazione Forestale di Peschici hanno scoperto in agro dell’omonimo comune, un deposito di bombole di Gpl stoccate su una superficie di terreno adiacente a civili abitazioni ed esercizi pubblici.

Tale deposito, dopo i preliminari accertamenti di rito, risultava essere privo delle propedeutiche e necessarie autorizzazioni; inoltre, da ulteriori verifiche cartografiche e georeferenziali esperite, risultava altresì essere insistente in zona II del Parco Nazionale del Gargano.

RINVENUTE 596 BOMBOLE SEMIVUOTE – Durante l’attività d’indagine sono state rinvenute 596 bombole semivuote di gran lunga più pericolose di quelle piene in quanto potenzialmente soggette a deflagrazione”, aventi un volume di carico complessivo che superava i 7200 chili di combustibile infiammabile.

Infatti, ai fini della capacità di stoccaggio ed in linea generale, le autorizzazioni rilasciate dalle preposte Autorità, fanno riferimento al totale del volume di carico, escludendo quindi la distinzione fra bombole piene e vuote, poiché entrambe ritenute pericolose. Le 596 bombole sottoposte a sequestro probatorio (ai fini della salvaguardia della privata e pubblica incolumità), sono state affidate per la custodia giudiziale ad un ditta autorizzata, sita in Località Valle Sant’Angelo, agro di Cagnano Varano .

DEFERITO RESPONSABILE DELL’ATTIVITA’ – Il responsabile dell’attività, originario di Peschici è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lucera per reati che vanno dall’omessa denuncia di materiale esplodente ed infiammabile, all’esercizio di deposito di combustibile liquido senza il prescritto certificato di prevenzioni incendi, utile per garantire gli standard di sicurezza richiesti dallo stato per tali attività.

Peschici, sequestrata area abusiva adibita a deposito di bombole GPL ultima modifica: 2010-09-04T16:38:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi