Cronaca

Clemente: danni maltempo, Regione dichiari stato calamità


Di:

Bari – “LE piogge torrenziali che da oltre 48 ore stanno imperversando sulla provincia di Foggia minacciano concretamente di mettere ulteriormente in ginocchio l’economia del territorio. Dopo un’estate caratterizzata dal mal tempo e che ha causato un calo del turismo, ora a rischio è l’agricoltura.”

A lanciare l’allarme è il consigliere regionale Sergio Clemente (PD) che sottolinea come, al momento, il 45% della raccolta di pomodoro sia a rischio e la percentuale sale vertiginosamente se si parla di uva.

“Il Governo regionale” – afferma Clemente -”ha il dovere di intervenire mettendo in atto le procedure per il riconoscimento dello stato di calamità naturale.” I pomodori rischiano di rimanere nei campi per l’impossibilità di raccoglierli se la pioggia non dovesse cessare, mentre l’eccesso d’acqua nei vigneti potrebbe ripercuotersi sulla qualità del vino della prossima annata. “Un danno enorme per i braccianti agricoli del foggiano” – conclude Clemente – “che potrebbero non essere in grado di raggiungere il numero di giornate lavorative minime per l’accesso agli strumenti a sostegno del reddito. Sollecitiamo Regione e Governo perché intervengano immediatamente a sostegno dei Comuni che hanno subito i danni maggiori”.

Redazione Stato

Clemente: danni maltempo, Regione dichiari stato calamità ultima modifica: 2014-09-04T17:14:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This