CulturaStato news

Emergence day, teatro, libri, fumetti in agenda


Di:

Foggia – Nella seconda giornata di Questioni Meridionali, venerdì 5 settembre, è la volta dell’Emergency Day, organizzato dal coordinamento dei gruppi territoriali di Puglia e Basilicata. L’emergency Day è alla sua quarta edizione dopo gli appuntamenti negli anni passati di Monopoli, Bari e Martina Franca. A Foggia l’Ong di Gino Strada festeggia i venti anni di attività e lo fa con una giornata ricca di appuntamenti e riflessioni che si svolgerà nell’Auditorium Santa Chiara, preceduto da uno spazio bambini alle 16.00 presso la Biblioteca dei Ragazzi, dove il gruppo scuola di Emergency animerà un laboratorio per bambini Un mondo di pace.

A partire dalle 18.00 l’Auditorium Santa Chiara ospiterà gli altri appuntamenti. Sarà presentata Sulla stessa barca, la mostra a fumetti nata in Sicilia dopo il tragico evento del 3 ottobre 2013 nel quale oltre 360 naufraghi persero la vita al largo delle coste di Lampedusa. La mostra, curata dall’associazione Fumettomania Factory (Messina), interpreta il tema della migrazione e dei popoli in fuga. L’obiettivo è una raccolta fondi da devolvere alle associazioni umanitarie operanti sul territorio di Lampedusa che intervengono nelle emergenze legate agli sbarchi. A introdurla Francesca Capone della Biblioteca Provinciale e Giuseppe Guida, illustratore foggiano e autore di alcune tavole della mostra che sarà visitabile presso l’area mostre della Biblioteca Provinciale di Foggia fino all’inizio di ottobre.
Alle 19.00 Alessandra Ballerini presenterà il suo libro La vita ti sia live, (Melampo 2014). Alessandra Ballerini, avvocatessa genovese che si occupa da sempre di diritti umani e immigrazione, è stata consulente della “Commissione diritti umani” del Senato per il monitoraggio dei centri di accoglienza e di detenzione per stranieri. La vita ti sia lieve è un viaggio attraverso le storie che l’autrice ha raccolto sul campo: madri combattive, bambini abbandonati, prostitute ribelli e uomini naufraghi in un paese spesso inospitale.

“Storie raccolte dove non si può entrare senza mandato e senza tesserino. Lei passa oltre i fili spinati e scrivendo li rompe, perché le reclusioni, tutte quante, sono sigillate dal silenzio e scardinate dalla parola” come ha scritto nella prefazione al libro Erri De Luca. A moderare l’incontro la giornalista Enza Moscaritolo. Interverrà Claudio De Martino degli Avvocati di Strada.

Alle 21.30 è di scena il teatro. Viaggio Italiano è la pièce teatrale scritta da Patrizia Pasqui che l’attore Mario Spallino porta in scena per Emergency. L’attore toscano che presta voce e corpo a un barbiere alle prese con i problemi sociopolitici mondiali, ci condurrà in Puglia, tra i raccoglitori stagionali, gli “invisibili”, sfruttati e senza diritti, poi in Sicilia, al Poliambulatorio di Palermo, a Polistena, Reggio Calabria, dove i pazienti vengono accolti in un palazzo confiscato alla ‘ndrangheta. E ancora a Castelvolturno, la più grande città africana d’Europa, dove “l’uomo bianco italiano” è l’eccezione. Qui, a 76 anni, Miriam Makeba, “mama Africa”, muore alla fine del concerto che conclude il suo ultimo tour mondiale come vorrebbe morire ogni artista: tra gli applausi, nella prima città africana d’Europa.

L’attività di Emergency in Capitanata sarà illustrata prima dello spettacolo dai responsabili del Progetto Minivan che da anni vede impegnata Emergency nelle campagne della Capitanata per offrire cure mediche e assistenza sanitaria ai lavoratori stagionali sfruttati nella raccolta del pomodoro.

Redazione Stato

Emergence day, teatro, libri, fumetti in agenda ultima modifica: 2014-09-04T16:30:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This