AttualitàCronaca
"Sicuramente ironico, meno stucchevole , noioso di quelli del Mulino Bianco"

La merendina come mezzo di distrazione di massa

Una considerazione è d'obbligo : riusciamo a fare polemiche anche su chi impone un educato ed ironico e fuori dai canoni "buon di'"

Di:

”Siamo fatti così.
Abbiamo bisogno di qualcosa che ci faccia distrarre.
Per distrarci da fatti poco edificanti come terrorismo,stupri, tentate violenze attuati da
“diversamente italiani”, stupri di vecchiette, dal fascismo che dicono sia alle porte e dal rinato antifascismo, dal razzismo di maniera , malattia il cui contagio è devastante e che paradossalmente colpisce anche gli antirazzisti , dal fatto che quando accendi la TV e ascolti i dati di economia sembra di essere ritornati agli anni sessanta con un nuovo “miracolo italiano” che nessuno nella realtà percepisce anzi…
Ecco arrivare a questo punto lo spot della merendina Motta e le sue meteoriti.

Ci dividiamo anche sugli spot.
Una cosa è certa se se ne parla, l’agenzia pubblicitaria che l’ha pensata
ha azzeccato il messaggio, che può piacere o non.
Sicuramente ironico, meno stucchevole , noioso di quelli del Mulino Bianco,
con le galline e Banderas sul viale del tramonto, o di quello ossessionante e martellante di Poltrone e Sofà.
Una considerazione è d’obbligo : riusciamo a fare polemiche anche su chi impone un educato ed ironico e fuori dai canoni “buon di’”.
Siamo diventati un popolo di maleducati!”

🙂

(A cura di Salvatore Valerio, Foggia)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi