Operazione coordinata dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo

Blitz contro clan Rinzivillo, 37 arresti

Indagini condotte dal G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Roma e dal Reparto Operativo – Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Roma

Di:

Roma. Dalle prime luci dell’alba è in corso l’esecuzione di una complessa operazione antimafia, coordinata dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e disposta dalle Direzioni Distrettuali Antimafia di Roma e di Caltanissetta, nei confronti dell’associazione mafiosa Cosa Nostra, segnatamente della famiglia mafiosa di Gela, nella sua articolazione territoriale denominata clan Rinzivillo.

L’indagine

600 operatori di polizia, appartenenti al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, alla Questura di Caltanissetta, al Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma nonché alla Polizia Criminale di Colonia (Germania), stanno eseguendo due ordinanze di custodia cautelare (in carcere e ai domiciliari), nei confronti di 37 soggetti, affiliati al predetto clan mafioso ovvero responsabili di plurime condotte criminali aggravate dal metodo mafioso.

In particolare, il G.I.P. del Tribunale capitolino, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, a seguito delle indagini condotte dal G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Roma e dal Reparto Operativo – Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Roma, ha disposto l’arresto di 10 soggetti, tra cui il boss gelese Rinzivillo Salvatore, da tempo dimorante a Roma, per intestazione fittizia di società al fine di eludere la normativa antimafia in materia di misure di prevenzione patrimoniali, traffici di droga sull’asse Germania – Italia, destinati a rifornire il mercato della Capitale, ed un grave episodio estorsivo, aggravato dalle modalità mafiose.

Redazione StatoQuotidiano.it

Blitz contro clan Rinzivillo, 37 arresti ultima modifica: 2017-10-04T11:48:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi