EventiManfredonia
Allegro minibus che condurrà alla scoperta dei più importanti siti archeologici del territorio

Con “La Pelandra” vi mostriamo in minibus il ‘Paradiso Gargano’ (FOTO)

Un minibus, un'archeologa, un guidatore. Sullo sfondo l'azzurro del mare, il profilo aspro del promontorio garganico


Di:

Manfredonia , 04 ottobre 2017. Un minibus, un’archeologa, un guidatore. Sullo sfondo l’azzurro del mare, il profilo aspro del promontorio garganico. Poi la storia, l’arte, gli eventi, il divertimento.

Nuovo servizio di minibus turistico.. “a domicilio”

La Pelandra è il nuovo servizio di minibus turistico che permette di andare alla scoperta delle bellezze e dei segreti di una terra magica: la Puglia.

Da un’idea di Valentina Sapone, archeologa manfredoniana di ritorno da un’esperienza di vita in Finlandia, grazie al Progetto Pin – Pugliesi Innovativi della Regione Puglia, e con la presenza di Domenico Armiento, La Pelandra rappresenta da oggi un nuovo tassello che si aggiunge all’offerta turistica territoriale e che permetterà ai visitatori, ma anche agli stessi residenti, di vivere un’esperienza di visita in tutta comodità.

“Peculiarità della Pelandra” – spiega Valentina Sapone – “sarà il servizio “a domicilio” e la possibilità di personalizzare il viaggio: si sceglie liberamente da dove partire e cosa visitare”. Accanto a sette percorsi che La Pelandra propone, infatti, tra Gargano e Tavoliere, anche la formula “My Pelandra” che permette di prenotare viaggi verso destinazioni più lontane.

Conferenza stampa di presentazione venerdì 6 ottobre, alle ore 11, presso “Marincanto” sul Porto turistico di Manfredonia

Venerdì mattina, alle ore 11, presso il ristorante “Marincanto” – ala destra Porto turistico “Marina del Gargano” – la presentazione del servizio, alla presenza delle istituzioni politiche, militari e religiose, e degli operatori turistici del settore.

Alle ore 9.30 press tour con i giornalisti

Alle ore 9.30 press tour alla presenza delle testate giornalistiche pugliesi.

Per info e prenotazioni:
lapelandratour@gmail.com
https://www.facebook.com/lapelandra/
www.lapelandra.it
+39 333 6604102

Da un’idea di Valentina Sapone, archeologa manfredoniana di ritorno da un’esperienza di vita in Finlandia, grazie al Progetto Pin – Pugliesi Innovativi della Regione Puglia, e con la presenza di Domenico Armiento

Da un’idea di Valentina Sapone, archeologa manfredoniana di ritorno da un’esperienza di vita in Finlandia, grazie al Progetto Pin – Pugliesi Innovativi della Regione Puglia, e con la presenza di Domenico Armiento

locandine

Nasce La Pelandra, allegro minibus che condurrà alla scoperta dei più importanti siti archeologici del territorio

Nasce La Pelandra, allegro minibus che condurrà alla scoperta dei più importanti siti archeologici del territorio

Nasce La Pelandra, allegro minibus che condurrà alla scoperta dei più importanti siti archeologici del territorio

Nasce La Pelandra, allegro minibus che condurrà alla scoperta dei più importanti siti archeologici del territorio

(messaggio promozionale privo di attribuzione commerciale)

Con “La Pelandra” vi mostriamo in minibus il ‘Paradiso Gargano’ (FOTO) ultima modifica: 2017-10-04T20:02:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • G2

    semplice e molto interessante il vostro progetto. Bravi!


  • Salvatore Clemente

    Il turismo non è solo un’attività.
    Deve essere l’attività su cui basare la nostra economia.
    Per farlo il turismo deve diventare una “industria”, nel senso che deve produrre in base all’offerta.
    E non deve produrre solo ristoranti e bar (che comunque sono indispensabili). Deve produrre anche una serie di servizi che possano dare al turista la convinzione di aver trascorso una giornata oppure un periodo bello nel nostro territorio.
    Per cui un plauso a questa iniziativa che si inserisce in questa ottica.
    Ed un invito a tanti ragazzi del territorio di sfruttare i finanziamenti pubblici per implementare altri servizi al turismo.
    Per un completo decollo del settore ci vogliono ancora molti servizi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi