GarganoManfredonia
In seguito all'acquisto da parte di Gestione Tributi del ramo di azienda di A.I.P.A. S.p.A.

Manfredonia, gestione entrate tributarie – patrimoniali, c’è la Adriatica Servizi srl

"Il presente subentro nel ramo di azienda non comporta maggiori oneri rispetto a quelli già previsti nel citato contratto di servizio e pedissequo capitolato"


Di:

Manfredonia. CON recente determina dirigenziale del Comune di Manfredonia, è stato preso atto, “salvo ulteriori verifiche da parte dell’Ente per il rispetto dei requisiti generali previsti dalla normativa vigente”, della cessione di ramo d’azienda in favore della ditta ADRIATICA SERVIZI s.r.l. di Foggia, consistente nei servizi relativi alla gestione delle entrate tributarie e patrimoniali.

A seguito della cessione indicata, la titolarità del contratto di servizio n. 6655 di Rep. del 07.12.2007 e pedissequo capitolato, deve intendersi trasferita in capo al soggetto beneficiario Adriatica Servizi S.r.l. di Foggia con decorrenza dal 02.08.2017, secondo le medesime condizioni contrattuali e gli obblighi di prestazione derivanti verso il Comune di Manfredonia.

“Il presente subentro nel ramo di azienda non comporta maggiori oneri rispetto a quelli già previsti nel citato contratto di servizio e pedissequo capitolato”.

Come da atti, ” il 29.10.2007 è stato stipulato tra il Comune di Manfredonia e l’AIPA S.p.A. l’atto costitutivo della Società mista Gestione Tributi S.p.A. con durata al 31.12.2030; in data 07.12.2007 è stato stipulato il Contratto di Servizio tra il Comune di Manfredonia e la Gestione Tributi S.p.A, n. 6655 di repertorio, con pedissequo capitolato, allo scopo di regolamentare le modalità di svolgimento delle attività oggetto di affidamento, fissando gli obblighi reciproci tra Comune di Manfredonia e Società mista al fine di garantire l’autonomia gestionale della Società ed il contemporaneo perseguimento del ruolo e degli obiettivi del Comune titolare delle entrate, con durata fissata al 09.12.2016.

In seguito, con nota del 01.09.2017 ad oggetto:”Comunicazione di acquisto ramo di azienda e subentro Adriatica Servizi S.r.l.”, la Gestione Tributi ha trasmesso la documentazione relativa all’acquisto di ramo di azienda di A.I.P.A. S.p.A. e subentro dell’Adriatica Servizi S.r.l.

allegato
1240

Redazione StatoQuotidiano.it

Manfredonia, gestione entrate tributarie – patrimoniali, c’è la Adriatica Servizi srl ultima modifica: 2017-10-04T12:02:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Antonio Pio

    Da semplice contribuente, dopo tutti gli avvenimenti di bancarotta finanziaria, anche di tipo bancarie, si possono affidare milioni di euro ad una Società a Responsabilità Limitata, dove, in caso di fallimento non c’e un responsabile fisico a cui chiedere il risarcimento o le somme dovute?????
    E” come affidare gli agnelli ad un lupo affamato.
    Speriamo bene.


  • antonella

    Caso Gema docet.
    Chiedo, così giusto per capire, ma non vi é in questi casi, obbligo di evidenza pubblica, e quindi di indire una regolare gara di appalto del servizio di riscossione dei tributi?? Chiedo se il concetto di trasparenza sia in uso, oppure è totalmente desueto.


  • Dino

    La gestione del servizio di accertamento e riscossione dei tributi comunali ai foggiani nelle persone di Marco Insalata e Gianni Trisciuoglio gli imprenditori del mattone e dei servizi cimiteriali di Foggia?
    http://www.immediato.net/2017/07/21/meno-mattone-piu-tributi-la-nuova-vita-dei-palazzinari-foggiani/


  • antonella

    Dall’articolo si legge che addirittura il Mise a provveduto ad apparare il servizio a questa società di riscossione, mi chiedo come mai un ministro intervenga su tali procedure, è un po’ come blindare, o meglio commissariare il servizio di riscossione tributi, ora il dubbio sorge spontaneo, é un bene per i contribuenti, oppure come al solito, un male?


  • uomo arrabiato

    Non o capito quali sono i vantaggi ad affidare a questa pseudo azienda di Foggia il servizio riscossione di soldi pubblici dei cittadini che pagano le tasse.


  • Giuseppe

    Roba da pazzi…. come mettere una volpe a guardia del pollaio.


  • leleorazi

    Affidarsi ad una società a responsabilità limitata, che maneggi soldi pubblici, non credo sia una brillante idea…ne rispondono solo con il capitale societario, che, naturalmente, è inferiore a quello gestito….per cui, meglio lasciar perdere!


  • Antonello Scarlatella

    Mi spiegate tecnicamente cosa cambia se fosse stata una società per azioni?
    Solo nel mondo delle apparenze una S.p.a. è più “sicura” di una Srl.
    Certo se la Srl e costituita con capitale meno dei 125 mila euro non ha collegio sindacale..è molto più debole.
    A limite quindi dovreste chiedere quant’è il capitale sociale di Adriatica Servizi Srl..
    ….ma proprio a limite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi