"La sala consiliare della città garganica ha ospitato il primo incontro, organizzato dal comitato pari opportunità dell’UdC"

“Non è tutto amore” a Vico del Gargano

"Vico del Gargano è terra ospitale e merita massima attenzione"


Di:

Foggia. Ancora una volta Vico del Gargano ospita una prima dell’UdC.

La sala consiliare della città garganica ha ospitato il primo incontro, organizzato dal comitato pari opportunità dell’UdC, che ha aperto il calendario degli appuntamenti che coinvolgeranno varie città della Provincia di Foggia.

«Vico del Gargano è terra ospitale e merita massima attenzione. La città ha già ospitato la prima nazionale dell’UdC al referendum sulle trivelle, ed ora ha fatto d’apripista a una iniziativa che abbiamo fortemente voluto per parlare dell’impegno delle donne in politica, nella società e nel progresso economico della Capitanata, anticipando la giornata internazionale voluta dalle Nazioni Unite contro la violenza sulle donne*», afferma il segretario provinciale dell’UdC, on. Angelo Cera.

L’appuntamento vichese, moderato dal giornalista Michele Angelicchio e aperto dai saluti del commissario cittadino Luigi Palmieri, è stato incentrato sul tema della violenza sulle donne.

«*Abbiamo scelto di aprire gli incontri itineranti con un tema di grande attualità, lasciando spazio non solo alle proposte politiche, ma anche alle testimonianze e agli approfondimenti per conoscere e indicare soluzioni per dare il giusto risalto alla presenza femminile nella società», evidenzia Maura Di Salvia, commissario provinciale pari opportunità.

Nutrito il numero di esperti che sono intervenuti all’incontro. Da *Desireè Gervasio*, psicologa, a Tea Di Nilo, presidente dell’associazione “una rosa per un sorriso”; da *Fatima Maghit*, mediatrice intercolturale, a *Porzia Pinto*, vice commissario pari opportunità.

A conclusione l’intervento del consigliere regionale, *Napoleone Cera*, presidente del gruppo Popolari Regione Puglia, che ha ricordato le attenzioni e le prospettive che la regione ha dedicato al tema dell’impegno e tutela delle donne.

«*Poche settimane fa, a poca distanza da qui, si è consumata una tremenda tragedia, con la brutale uccisione di Nicolina. Dal fatto di cronaca si deve ritrovare energia per portare avanti temi e politiche a favore della tutela della donna, ma non possiamo aspettare le tragedie per parlare di sicurezza delle donne. Per questo ci siamo ritrovati a Vico del Gargano per aprire un confronto con i cittadini per costruire insieme un percorso condiviso che coinvolga la qualità della vita sul Promontorio. Pare un controsenso nella città dell’amore parlare di violenza, ma non può esserci convivenza dove c’è violenza. Ecco perché dobbiamo essere capaci di realizzare una rete tra politica, progresso civile, sviluppo economico e cittadini*, *solo così saremo capaci di sconfiggere ogni forma di violenza*», ha ricordato Napoleone Cera.

Al dibattito hanno portato il loro contributo, oltre a molti iscritti e simpatizzanti dell’UdC, arrivati da più parti della Provincia di Foggia, anche il sindaco e il suo vice di Vico del Gargano e il primo cittadino di Ischitella. Toccante la testimonianza audio di una donna che ha subito violenza e che ha raccontato la sua storia esortando le donne a non vergognarsi e a denunciare ogni abuso.

“Non è tutto amore” a Vico del Gargano ultima modifica: 2017-11-04T09:48:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi