ManfredoniaSport
“La panchina? Siamo 28 giocatori, in settimana il mister valuta chi sta meglio"

Serie B. Malcore (ex Manfredonia) ne fa 3 all’Ascoli

“Il gol più bello? Forse il primo, perché mi sono girato, ho dribblato e piazzato nell’angolino di destro"


Di:

Carpi. Le dichiarazioni di Giancarlo Malcore, autore di una tripletta nella vittoria per 4-2 del Carpi sull’Ascoli:

“Ricorderò questa giornata per parecchio tempo. Il merito della vittoria è di tutti, abbiamo fatto una gran prova di forza, soprattutto perché venivamo da un periodo difficile e oggi era importante vincere”.

“La tripletta? Ne avevo fatta una in Serie D col Manfredonia. La dedico a chi mi segue sempre, alla mia famiglia e al gruppo. Stiamo lavorando insieme per arrivare il più in alto possibile. Mi dispiace per il mister che è stato espulso, non so per quale motivo. Avrebbe meritato di esultare in campo con noi”.

Il gol più bello? Forse il primo, perché mi sono girato, ho dribblato e piazzato nell’angolino di destro. Anche il secondo non era facile quando perché ho dovuto stopparla di petto, mentre il terzo è stato difficile perché ho dovuto concludere nello spazio di un metro”.

“Il poker sfiorato? Nzola mi ha dato di tacco un pallone bellissimo, di solito su quei palloni stoppo e tiro, stavolta ho calciato di prima intenzione e ho fallito di poco, forse perché ero anche un po’ stanco”.

“L’assist a Carletti? L’ho visto da solo, ha fatto un gran gol. Era importante chiudere la partita perché l’Ascoli ci aveva messo in difficoltà. Dovremo migliorare su alcune piccole cose sia in fase difensiva che offensiva. Da martedì ci metteremo di nuovo al lavoro per limare ogni piccolo errore e preparare la partita col Brescia”.

“La panchina? Siamo 28 giocatori, in settimana il mister valuta chi sta meglio. Tutti ci alleniamo al massimo per essere pronti”.

fonte www.carpifc.com

Serie B. Malcore (ex Manfredonia) ne fa 3 all’Ascoli ultima modifica: 2017-11-04T21:40:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi