Eventi

Cerignola, appuntamento con la storia (5.12.1993): il sindaco Salvatore Tatarella


Di:

S.Tatarella (Ph: electionmeter)

Foggia – E’ doveroso ricordare la ricorrenza storica di quel 5 dicembre 1993 in cui Cerignola, al termine di crisi politiche estenuanti, elesse Sindaco il “missino” Salvatore Tatarella, con un voto di protesta, che si trasformò, poi, in efficace proposta politica, tanto che ancora oggi quella amministrazione comunale è unanimemente ricordata a Cerignola come la migliore negli ultimi anni. Io c’ero nel tanto decantato periodo iniziato il 5 dicembre 1993, fui eletto consigliere comunale, il più giovane. E ricordo perfettamente chi c’era e chi no.

Non trovo giusto che alcuni, che non solo non c’erano, ma che neanche hanno l’età per ricordarlo, prima dicano ad altri “voi non c’eravate in quel grande periodo dove Salvatore Tatarella è stato il miglior Sindaco di Cerignola”, e dopo essersi accorti di essere stati intellettualmente onesti dire “quel periodo è passato”, pur di non ammettere che alcuni hanno lasciato una traccia nella nostra città per avere bene amministrato. E’ inaccettabile tale schizofrenia. Cosi come non si può dire che senza altri Tatarella non sarebbe stato l’ottimo sindaco che pure si ammette sia stato. Tatarella era dal ’94 eurodeputato e fece arrivare diversi fondi dalla Comunità Europea nella città in cui era Sindaco. Io c’ero. A chi non c’era, e parla di un periodo che non ha vissuto per rendersi credibile, ricordiamo che si è respirata aria nuova grazie a Tatarella per dieci anni. Trasformando la Città. Sono passati quasi venti anni e restiamo in attesa di dare ragione a Gianbattista Vico, ma fino ad ora altro che “corsi e ricorsi storici”. Quell’aria non si è più respirata.

(A cura di Enzo Pece, Presidente Circolo di Cerignola, V. Pres. Provincia Foggia)

Cerignola, appuntamento con la storia (5.12.1993): il sindaco Salvatore Tatarella ultima modifica: 2011-12-04T18:22:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi