Manfredonia

Riccardi; cauto ottimismo per inondazioni Ippocampo

Di:

Ingresso Ippocampo (St)

Manfredonia – L’INCONTRO previsto per affrontare e risolvere i problemi di Ippocampo inerenti le inondazioni da mare e da terra è avvenuto il giorno 3 dicembre scorso presso l’Assessorato alle Opere Pubbliche e Protezione Civile della Regione Puglia. Erano presenti l’Assessore Fabiano Amati, il Sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi, il vice Sindaco Matteo Palumbo, il coordinatore dello studio redatto dal Politecnico di Bari e commissionato dal Comune di Manfredonia, i rappresentanti dell’Autorità di Bacino, quelli del Consorzio di Bonifica della Capitanata, i responsabili del Demanio, i dirigenti ed i funzionari dell’Assessorato Regionale.

Il Sindaco Riccardi ha espresso, in maniera succinta, la gravità del problema che in modo sempre più frequente colpisce il villaggio Ippocampo, in particolare con inondazioni dal mare che mettono a rischio anche la funzionalità del depuratore con i danni conseguenti. Il primo cittadino ha sottolineato anche l’improcrastinabilità e la somma urgenza, quindi, che richiedono un intervento immediato da parte della Regione Puglia, competente per materia. I diversi Enti convenuti hanno condiviso, senza obiezione alcuna, lo studio illustrato dal coordinatore dello stesso, il prof. Piccinni, che ha sottolineato la necessità, come aspetto prioritario, della ricostruzione della duna a difesa delle inondazioni da mare secondo quanto previsto.

Invitati i consiglieri regionali della provincia di Foggia; sono intervenuti Pino Lonigro, Francesco Damone, Giandiego Gatta e Franco Ognissanti, al quale l’Assessore Amati ha espresso il ringraziamento per l’impegno profuso per questa problematica. Il problema di fondo, come era prevedibile, è l’aspetto finanziario che potrà essere risolto o attingendo a fondi non utilizzati o non utilizzabili dell’Autorità di gestione (la verifica sarà effettuata entro la fine della settimana) oppure con finanziamenti previsti nel bilancio regionale, da approvarsi nelle prossime settimane.

Il Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, dichiara un cauto ottimismo e qualora non dovesse accadere quanto anticipato è ben determinato ad agire come impegnatosi con l’ordinanza del novembre scorso nella quale si spiegava che “in caso di inosservanza, il Comune di Manfredonia vi provvederà d’ufficio nei modi e termini di legge, ponendo successivamente le spese a carico della Regione Puglia”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi