Cultura
Marcello Ariano terrà il prossimo incontro delle “Conversazioni di Storia Locale”

La Tranvia di Torremaggiore (1911-1962)

A tale proposito, Ariano ha curato anche una scheda su “La Meravigliosa Capitanata”, l’Archivio telematico disponibile online sul sito della Biblioteca

Di:

Foggia. Prosegue la seconda edizione delle Conversazioni di Storia Locale, il ciclo di incontri organizzato dalla Biblioteca Provinciale di Foggia “La Magna Capitana” per approfondire temi, personaggi, eventi storici del territorio, secondo una formula colloquiale e divulgativa. Mercoledì 10 febbraio 2016, alle ore 17.30, presso la sezione Fondi Speciali della Biblioteca di viale Michelangelo 1, Marcello Ariano, Socio della Società di Storia Patria per la Puglia, da tempo impegnato in ricerche e studi sul territorio pugliese, interverrà sul tema La tranvia di Torremaggiore (1911-1962), una vicenda nella Capitanata novecentesca. A questo episodio dei processi di modernizzazione infrastrutturale nel Tavoliere, Ariano ha dedicato anche un’ampia monografia, dal titolo Note storiche sulla tranvia di Torremaggiore, pubblicata nel 2004 per le Edizioni del Rosone. Nel corso dell’incontro si ripercorreranno insieme gli anni in cui anche Torremaggiore aveva il suo tram, di colore giallo-crema, che collegava San Severo a Torremaggiore.

A tale proposito, Ariano ha curato anche una scheda su “La Meravigliosa Capitanata”, l’Archivio telematico disponibile online sul sito della Biblioteca (www.bibliotecaprovinciale.foggia.it), in cui scrive: “La vicenda della tranvia torremaggiorese indirizza verso temi rilevanti e s’inquadra in una prospettiva storica più ampia, sia perché nasce, si sviluppa e si esaurisce in un cinquantennio, sia perché illumina tappe significative della partecipazione delle forze sociali locali nelle scelte di sviluppo del territorio […] Infine, c’è da aggiungere che la vicenda della tranvia torremaggiorese conferma la necessità di esplorare anche episodi e fatti ‘minori’ per poter ritessere la tela storica delle realtà territoriali, anche al fine di meglio connetterla alla trama più fitta della storia nazionale; anzi, l’indagine delle comunità locali, quand’anche con precisi e delimitati confini di tempo e di luogo, può rivelare vicende significativamente indicative di processi e tendenze più generali”.

MARCELLO ARIANO. Originario di Torremaggiore. Dopo aver trascorso alcuni anni a Torino, dove ha conseguito la laurea in Scienze Politiche, e a Milano, alle dipendenze di un grande gruppo metalmeccanico, attualmente vive a Foggia. È tra i fondatori e redattori del semestrale Carte di Puglia, e collabora a diversi periodici di Capitanata e pugliesi. È socio dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e della Società di Storia Patria per la Puglia. Da tempo conduce ricerche e studi sul territorio pugliese, pubblicando articoli e saggi storiografici, tra cui Stampa locale e riforma agraria in Capitanata 1945-1950; Tecnici e storia del territorio: la memoria dimezzata; Aurelio Carrante, agronomo di ‘illuminato sapere’; Rosario Labadessa senior: fra scienza medica e impegno civile; La rivista dell’Opera Nazionale per i Combattenti: “La conquista della terra”. Un suo contributo, I Centri di fondazione nel Tavoliere, compare in Metafisica Costruita. Le Città di fondazione degli Anni Trenta dall’Italia all’Oltremare. Tra i suoi volumi: Gaetano Postiglione. Biografia di un modernizzatore; Giuseppe L. Crucinio. Nel segno di Dio Patria e Famiglia; Note storiche sulla tranvia di Torremaggiore; Rosario Labadessa, cooperatore. Appunti per una biografia. Alla ricerca storica associa una lunga militanza letteraria e poetica.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi