GarganoManfredonia
A Carpino è stato posto sotto sequestro penale preventivo un caseggiato di mq 300 in fase di costruzione

Cagnano Varano, abusi edili, due denunce

Intervento degli uomini del Corpo Forestale

Di:

Cagnano Varano – IL personale del Comando Stazione forestale di Cagnano Varano, con una specifica attivita’ finalizzata al contrasto dei reati ambientali con particolare riferimento all’abusivismo edilizio e con l’impiego di moderne tecnologie (apparecchiatura gps, orotfoto aeree, sistemi informativi), ha deferito a piede libero all’autorita’ giudiziaria due garganici responsabili di aver costruito abusivamente due immobili in aree sottoposte a particolare tutela paesaggistica e idrogeologica.

In particolare, gli agenti forestali, hanno accertato, in loc. Lego, agro di cagnano varano, la realizzazione di un manufatto abusivo di 80 mq adibito ad autorimessa che dopo i dovuti accertamenti documentali è risultato sprovvisto delle propedeutiche autorizzazioni utili ai fini edificatori.

Il responsabile dell’illecito è stato deferito all’autorità giudiziaria per aver edificato in assenza di permesso di costruire nonché per l’assenza delle propedeutiche autorizzazioni paesaggistico /ambientali.

A Carpino è stato posto sotto sequestro penale preventivo un caseggiato di mq 300 in fase di costruzione poiché privo di titoli autorizzativi, anche in questo caso il responsabile è stato denunciato a vario titolo per reati urbanistico/ambientali, distruzione e deturpamento di belle naturali, omessa denuncia di lavori in zone classificate come sismiche e per aver eseguito delle opere in assenza di un progetto esecutivo e sotto la direzione di un tecnico abilitato. Continua pertanto senza sosta l’attività del corpo forestale dello stato a tutela del patrimonio ambientale.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Cagnano Varano, abusi edili, due denunce ultima modifica: 2015-03-05T14:48:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi