GarganoManfredonia
"I dati che ho richiesto (arrivi e presenze italiane e straniere per l’arco di tempo 2011-2014) non ci sono sul sito"

Zullo a Godelli: “Basta slogan, settore turistico in ginocchio”

"Un fallimento del centrosinistra che ha saputo solo chiacchierare e non realizzare"

Di:

Bari – “L’assessore Godelli fa finta di non sapere che i dati che ho richiesto (arrivi e presenze italiane e straniere per l’arco di tempo 2011-2014) non ci sono sul sito, e mi risponde con un’ironia che sarà suonata beffarda per tutti gli operatori turistici pugliesi: saranno anche aumentati gli arrivi, ma si è ridotto drasticamente il numero di turisti che soggiorna nel territorio”. Lo dichiara il presidente del Gruppo regionale di Forza Italia, Ignazio Zullo.

“E’ questo il vero dato –aggiunge- che dimostra che in Puglia non sia stata costruita un’offerta in grado di rendere la Regione una meta turistica, e non solo di transito verso altre destinazioni. Albergatori, ristoratori, gestori di lidi e attività coinvolte: lamentano tutti una riduzione del fatturato. Ciò significa che i milioni e milioni di euro spesi per le politiche turistiche sono stati semplicemente inefficaci, in assenza di una politica in grado di programmare un’offerta convincente ed attrattiva stanziale. Un fallimento del centrosinistra che ha saputo solo chiacchierare e non realizzare, perdendo l’occasione di valorizzare le bellezze paesaggistiche e culturali di cui pullula la Puglia. Ed oggi anche gli operatori turistici sono in ginocchio”. “L’assessore Godelli –conclude Zullo- la finisca di dialogare con slogan e battute. Non è più tempo”.

COSA AVEVA DETTO L’ASSESSORE GODELLI. “Desidero dare un piccolo suggerimento al Consigliere Zullo, che dichiara oggi alla stampa di non sapere dove trovare i dati dei flussi turistici pugliesi. Basta cercare su internet il portale ufficiale “agenziapugliapromozione”, e di seguito, in detto portale, cliccare la voce “osservatorio del turismo” per trovare tutti i dati che desidera. Come richiede la legge, infatti, essi vengono resi noti attraverso il sito ufficiale. Se invece Zullo non usa internet, gli propongo di leggere i giornali – e non solo quelli locali – che ad ogni conferenza stampa di Pugliapromozione pubblicano i dati sui flussi turistici pugliesi. Certo non possiamo mandarglieli a casa in un plico infiocchettato”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi