BATStato prima
"Non attendo che mi sia consegnata formalmente la comunicazione di garanzia per esprimere la piena fiducia nella magistratura"

Eventi Disfida Barletta,indagato sindaco

Secondo il primo cittadino, invece, il tutto "si svolse in maniera legittima"

Di:

(ANSA) – BARLETTA, 5 MAR – “Non attendo che mi sia consegnata formalmente la comunicazione di garanzia per esprimere la piena fiducia nella magistratura per l’indagine che mi vedrebbe indagato insieme ai sette assessori che parteciparono alla riunione di giunta in cui fu approvata la delibera riguardante gli eventi estivi dedicati alla Disfida di Barletta”. Così il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, a capo di una amministrazione di centro sinistra, commenta la notizia riportati oggi da alcuni giornali locali, dell’inchiesta della procura di Trani sugli atti che l’11 agosto 2015 furono deliberati dalla giunta e con i quali furono affidati eventi e servizi per celebrare la Disfida di Barletta. Secondo l’accusa, basata su un esposto presentato dagli attivisti del M5S, firmato dalla consigliera regionale Grazia Di Bari e dal deputato Giuseppe D’Ambrosio, quei servizi furono affidati senza le necessarie procedure di evidenza pubblica previste dalla legge. Secondo il primo cittadino, invece, il tutto “si svolse in maniera legittima”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This