Cronaca
Oggi presso la sala consiliare del Comune si è insediato il comitato per il No alla riforma costituzionale voluta dal governo Renzi

Nasce a San Severo il comitato per il NO alla riforma costituzionale

Il comitato aderisce anche alla campagna per la raccolta firme per chiedere il referendum abrogativo contro la legge elettorale denominata Italicum

Di:

San Severo. Oggi presso la sala consiliare del Comune si è insediato il comitato per il No alla riforma costituzionale voluta dal governo Renzi. Il comitato è aperto a tutti i cittadini,le forze politiche, sociali, culturali, sindacali e dell’associazionismo che intendono battersi contro lo snaturamento della carta costituzionale. Il comitato aderisce anche alla campagna per la raccolta firme per chiedere il referendum abrogativo contro la legge elettorale denominata Italicum che lungi dal modernizzare il sistema politico e rilanciare la partecipazione dei cittadini ne aggrava le distorsioni.

Il comitato si sente parte attiva nel referendum contro le Trivellazioni è aderisce alle iniziative intraprese per il Si al referendum del 17 Aprile. Facciamo appello a tutti i cittadini che si riconoscono nelle nostre ragioni ad aderire. Il comitato terrà la prossima riunione venerdì 11 marzo alle ore 19 presso la sala gruppi del comune.

Hanno già aderito: Domenico Petruccelli, Matarante Diego, Hamman Abdul, Antonio Villani, Giovanni Vigliotti, Galullo Emilio, Gravina Antonio, Vincenzo D‘onofrio, Antonio Vocale, Emanuela Testa, Umberto Della Vella, Gravina Antonio, Gentile Matteo, Enzo Berardi (San Paolo), Severino Cannelonga, Antonio Stornelli, Matteo Tricarico, Giovanni Cera.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi