GarganoManfredonia
"Con l’articolo 31 del decreto ‘Sblocca Italia’ – ha dichiarato Marcello Amoroso - le multinazionali hanno il via libera per iniziare lavori di trivellazione"

Trivelle, via a campagna referendaria per il ‘SI’ di FareAmbiente e Comitato Tutela del Gargano

L’organizzazione ambientalista intende impegnarsi sul territorio di San Severo, e dell’Alto Tavoliere nella campagna referendaria per il ‘SI’

Di:

Manfredonia. Una delegazione del Movimento ecologista europeo ‘Fareambiente’, con Soccorsa Chiarappa, e Marcello Amoroso, rispettivamente, Vicepresidente e coordinatore per la provincia di Foggia, ha deciso di aderire al neocostituito Comitato No-Triv. L’organizzazione ambientalista intende impegnarsi sul territorio di San Severo, e dell’Alto Tavoliere nella campagna referendaria per il ‘SI’, quindi contro lo sfruttamento dei giacimenti di gas naturale e petrolio in acque territoriali italiane. “Con l’articolo 31 del decreto ‘Sblocca Italia’ – ha dichiarato Marcello Amoroso – le multinazionali hanno il via libera per iniziare lavori di trivellazione sia in mare che in terra su tutta la penisola italiana. Oggi grazie all’opportunità di ricorrere a fonti di energia alternative – prosegue il coordinatore provinciale di Fareambiente – risulta inutile e deleterio continuare ad insistere sugli idrocarburi fossili come il petrolio, conoscendo le enormi conseguenze valutate in termini di impatto ambientale. Fortunatamente – evidenzia Amoroso – abbiamo la possibilità di esprimerci attraverso libere elezioni, il 17 Aprile prossimo grazie al referendum abrogativo della norma che ad oggi consente di trivellare i nostri mari entro le 12 miglia marine. Sosterremo con forza questa battaglia per il ‘SI’. La Natura è il nostro tempio, ci vuole un attimo – conclude Amoroso – un paio di minuti, che possono fare un enorme differenza per tutti noi”. All’indomani dell’incontro operativo organizzato a Palazzo Dogana dal Comitato referendario provinciale, è stato accolto favorevolmente l’impegno offerto da Valentino Piccolo, presidente del ‘Comitato per la tutela del Gargano’ e del ‘Gruppo archeologico del Gargano’. Entrambi Associazioni che dal 2009 si battono contro le trivellazioni, e le installazioni di impianti eolici offshore.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!