GarganoManfredonia
Demandato atto di indirizzo all'ingegnere Domenico Di Monte

Avviso pubblico per gestione provvisoria Porto Turistico Rodi Garganico

Procedura mediante avviso pubblico esplorativo, per giungere ad una gestione provvisoria del Porto Turistico 'Marina di Rodi Garganico', per l'estate 2016

Di:

Rodi Garganico. CON recente delibera, la Giunta comunale di Rodi Garganico ha demandato atto di indirizzo all’ingegnere Domenico Di Monte, Responsabile del VI Settore UTC, per attivare la procedura mediante avviso pubblico esplorativo, per giungere ad una gestione provvisoria del Porto Turistico ‘Marina di Rodi Garganico’, per l’estate 2016.

Come indicato nell’atto in questione della Giunta comunale, ””L’impresa Pietro Cidonio SpA ha dichiarato di rinunciare al titolo concessorio demaniale dal primo giugno 2015; (..) il servizio Demanio Marittimo della Regione Puglia ha dichiarato irricevibile ad ogni effetto di legge il modello D8 sottoscritto dalla citata Impresa Cidonio; (..) il provvedimento di irricevibilità (..) è stato impugnato dinanzi al Tar Puglia (BA) da parte dell’Impresa Pietro Cidonio, Società che gestisce la struttura portuale di Rodi Garganico in virtù del contratto n.575 di repertorio del 17.03.2007; (..) la Società de qua è stata invitata e diffidata “a provvedere al dragaggio per gli anni 2015-2016, dai fondali portuali relativi sia agli specchi acquei in concessione che agli specchi acquei liberi in uso non esclusivo, fino al ripristino della quota batimetrica del progetto””.

Allegati
allegato

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This