Manfredonia
Nota stampa

Manfredonia, L’uso consapevole di Internet

Presso la scuola Don Milani uno – Maiorano di Manfredonia, l’Animatrice Digitale prof.ssa Giovanna Ghislaine Murgo, ha realizzato una due giorni sulle risorse della rete

Di:

Manfredonia. Una interessante iniziativa ha coinvolto nei giorni scorsi gli alunni e i genitori della scuola media di primo grado “Don Milani uno – Maiorano” di Manfredonia. Si è celebrato l’Internet Day, cioè la rievocazione di quello che è successo il Il 30 aprile del 1986. L’Italia, in quella data, e per la prima volta, si è connessa ad Internet. Il segnale, partito dal Centro Nazionale Universitario per il Calcolo Elettronico (CNUCE) di Pisa, è arrivato alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. Trenta anni dopo, per celebrare quell’evento, ed in ottemperanza alle direttive ministeriali, l’invito rivolto alle scuole era di creare eventi e momenti di studio per approfondire il ruolo di internet nella società e per riflettere sul suo valore formativo ed educativo.

Un valido Internet day si è svolto a Manfredonia, presso la scuola Don Milani uno – Maiorano, curato dall’animatore digitale Prof.ssa Giovanna Ghislaine Murgo, che ha il merito di aver organizzato un evento dagli ottimi risultati, ha ricordato i pionieri e le gesta di chi ci ha creduto per primo nel successo della “rete”, celebrando l’evento con manifestazioni che avessero lo scopo di far conoscere la rete per utilizzarla al meglio. L’Animatrice Digitale Prof.ssa. Giovanna Ghislaine Murgo, è una delle poche insegnanti sipontine ad avere questa qualifica professionale, dato che nei prossimi anni la formazione informatica prevede tutte una serie di iniziative atte a formare Dirigenti, Insegnanti e Collaboratori, con stage anche all’esterno.

Nel nostro territorio, l’Istituto comprensivo “Don Milani Uno + Maiorano” ha colto l’occasione offerta dal Piano Nazionale per Scuola Digitale per organizzare l’ “italian internet day”. Una due giorni, 30 aprile e 2 maggio, dove si è approfondito il ruolo di internet, il suo valore formativo ed educativo, le potenzialità nel rispetto di un uso responsabile e consapevole delle “rete”. Il 29 aprile 2016, gli alunni di prima, seconda e terza classe si sono recati al teatro dell’istituto accompagnati dai docenti, per assistere ad un percorso, guidato da una serie di slides, dal titolo “Il ruolo di internet come ruolo formativo ed educativo”. A tal proposito ci dice la Prof.ssa Murgo: “E’ necessario mettere la tecnologia nelle mani di chi deve imparare, ed è quindi importante dare a tutti la possibilità di entrare in rete, ma con un utilizzo consapevole. Internet ha mostrato effetti positivi e quindi mettere in condizioni i ragazzi di imparare, i tratta di un sistema sinergico di collegamento, e non segmentato in classi”.

Interessante anche l’incontro del 2 maggio 2016 presso il laboratorio di informatica della Scuola Don Milani uno; con i genitori si è parlato tema del Cyberbullismo, e dell’uso responsabile e consapevole di internet da parte dei più giovani. I ragazzi coinvolti hanno indossato magliette, e realizzato cartelloni per evidenziare i lati positivi della rete: “La facilità e la leggerezza con cui i ragazzi pubblicano e diffondono informazioni personali sui social network può avere aspetti negativi – afferma la Prof.ssa Giovanna Ghislaine Murgo – il bullo può prevaricare la vittima attraverso comportamenti aggressivi che condizionano la sua vita privata e sociale. Gli atti di bullismo sono ripetuti nel tempo e coinvolgono sempre gli stessi soggetti: il bullo che assume una posizione dominante con la vittima, soggetto debole che non è in grado di difendersi da solo. Pertanto questo fenomeno deve essere sconfitto anche grazie ai genitori, che dovranno vigilare e verificare i rischi proprio per un uso responsabile di internet, anche perché mentre per strada, ed in giro il bullo è facilmente riconoscibile, su Internet molto spesso è anonimo”.

Sono stati due giorni di profonde e rilevanti riflessioni, che spesso non si verificano nell’ambito scolastico, ma che grazie alla scuola Don Milani uno di Manfredonia, con al vertice la D.S. Prof.ssa Maria Iaia, hanno portato un serio contributo a quello che deve essere la risorsa del futuro e cioè la rete web e con tutte le sue sfaccettature positive.

allegati

Manfredonia, L’uso consapevole di Internet ultima modifica: 2016-05-05T10:00:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi