EconomiaLavoro
"Dal 28 maggio sarà pronta alla consegna ai clienti"

Renzi: lavoratori Fca, da 4300 a 7700 entro il 2018

La nuova Giulia “è un grande messaggio di speranza per il Paese, un messaggio di ripartenza e di italian style"

Di:

Roma. Matteo Renzi presenta a Palazzo Chigi insieme all’Ad di Fca, Sergio Marchionne, e al presidente John Elkann, la nuova Giulia, che, annuncia, “dal 28 maggio sarà pronta alla consegna ai clienti” e snocciola i numeri della produzione Fca in Italia. “Siamo felici di dare il benvenuto – dice il premier rivolgendosi agli operai che partecipano alla presentazione – alle donne e agli uomini di Cassino, che presentano quest’auto con grande orgoglio. Cassino c’è con orgoglio, competenza e tenacia. In prospettiva c’è anche Pomigliano d’Arco. Tra i due stabilimenti Alfa Romeo porterà un aumento di posti di lavoro da 4300 a 7700 entro il 2018”. Garantendo che la nuova Giulia è “tutta made in Italy” il presidente del Consiglio spiega che i motori vengono dall’Irpinia e da Termoli, e chiedendo conferma a Marchionne, ricorda che “a Melfi si lavora al massimo su 20 turni”. In Piemonte, continua Renzi, si fanno le nuove Maserati, e “oggi Marchionne ha sentito al telefono il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonacini, garantendo che “lo stabilimento di Modena continuerà a lavorare”.

La nuova Giulia “è un grande messaggio di speranza per il Paese, un messaggio di ripartenza e di italian style: il successo della Giulia sarà un bel messaggio per gli italiani”, ha detto il premier che ha aggiunto: “voglio esprimere tutta la gratitudine a Fca per gli investimenti in Italia, ne siamo orgogliosi, è un settore che sta trainando l’economia in questo Paese”.

Renzi: lavoratori Fca, da 4300 a 7700 entro il 2018 ultima modifica: 2016-05-05T21:40:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi