Lavoro
A cura di Nino Sangerardi

Regione Puglia, 2,3 mln all’Hotel Grotta Palazzese srl

Via libera della Giunta regionale all’agevolazione concedibile in favore di Hotel Grotta Palazzese srl


Di:

Bari. Via libera della Giunta regionale all’agevolazione concedibile in favore di Hotel Grotta Palazzese srl: 2.367.500,00 euro a fronte di un investimento di 9.470.000,00. Denaro pubblico inerente i progetti presentati da grandi medie e piccole imprese nel settore turismo e sottoposti all’istruttoria di Puglia Sviluppo spa,100% proprietà della Regione. L’iniziativa prevede interventi di miglioramento standard qualitativo della struttura ricettiva e innalzamento della classificazione alberghiera da 4 a 5 stelle,passaggio da 50 a 55 posti letto(tra cui due suite), realizzazione di servizi funzionali con due sale ricevimento e parcheggio da situare al di fuori del centro storico: 210 posti auto recintato,ombreggiato e con video sorveglianza.

Aumento occupazionale,tenendo conto delle attuali 19,09 unità, di 6,91 di cui 0,46 impiegati e 6,45 operai. La società a responsabilità limitata stima di raggiungere un livello di fatturato, a regime, pari a oltre 6 milioni di euro. La sede legale e amministrativa di Hotel Grotta Palazzese si trovano a Polignano a Mare,provincia di Bari. Capitale sociale euro 100.000,00,detenuto interamente da Soft Line spa,amministratore unico Modesto Scaglusi.Quest’ultima impresa nel 2014 ha fatturato 71.306.077,00 euro e un totale a bilancio di 126.827.325,00.Nasce nel 1987 producendo divani e sofà imbottiti, a tutt’oggi esporta soprattutto in Gran Bretagna e Stati Uniti d’America,lo stabilimento nella zona industriale di Modugno(Bari),99 dipendenti,il tutto gestito dal fondatore Modesto Scagliusi,vicesindaco negli anni 2007 al 2012 del Comune di Polignano,partito Udc.

Hotel Grotta Palazzese srl,dal 2007 rilevato da Modesto Scagliusi, a fine anno 2014 fattura 1.810.998,00 euro, totale a bilancio 5.785.497,00,utile netto di 24.795,00.L’oggetto sociale rientra nell’attività di ristorazione,alberghiera e conduzione di villaggi turistici.

Nella struttura alberghiera con annesso ristorante scavato naturalmente nella roccia a strapiombo sul mare—il Duca De Leto a metà Settecento sceglie la più bella grotta di Polignano, la Palazzese, come salone per le sue feste—è stato celebrato il rinfresco dello sposalizio di Laure Peugeout,erede del marchio francese nonché capo designer delle stesse automobili, con Sigfried Modola giornalista inglese esperto d’Africa.

Il mercato del turismo,in particolare quello di fascia medio alta,è in forte crescita riguardo il territorio pugliese. L’Istat indica una tendenza di sviluppo notevole sia degli arrivi che delle presenze. Il 2014 registra più di 13 milioni di presenze,di queste il 63% in esercizi alberghieri e il 39% in quelli extra alberghieri. La percentuale delle presenze negli alberghi a 4,5 e 5 stelle lusso raggiunge il 60% del totale delle presenze negli alberghi.

Polignano a Mare si caratterizza per la sua splendida collocazione su uno sperone di roccia a picco sul mare Adriatico,meta di importanti flussi turistici sia italiani che stranieri(150 mila i visitatori nel 2014) ed è geograficamente non distante dalla Valle d’Itria,Alberobello,Castellana Grotte e Bari.
In tale contesto l’Hotel Grotta Palazzese punta ad accrescere il movimento turistico, organizzando eventi,anche di livello internazionale, nei mesi invernali.

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)

Regione Puglia, 2,3 mln all’Hotel Grotta Palazzese srl ultima modifica: 2017-05-05T23:44:12+00:00 da Nino Sangerardi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi