ManfredoniaMonte S. Angelo
Atto in allegato

Monte Sant’Angelo, contributi alle associazioni del territorio

Di:

Monte Sant’Angelo. CON recente delibera della Commissione straordinaria del Comune di Monte Sant’Angelo sono state accolte le richieste di contributi da parte dei referenti di associazioni locali.

associamontew

allegato
delibera_96_del_30_06_2016

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Maria

    17.000 euro a Legambiente per euroorganizzare festicciole musicali. Una domanda al direttore di Legambiente mi nasce spontanea. Vi siete mai preoccupati di far misurare le radiazioni emesse dai tantissimi ripetitori presenti a Monte Sant’Angelo? O avete paura che una cosa del genere inerente al vostro statuto potrebbe bloccare gli ingenti finanziamenti del comune . Che puntualmente arrivano ogni anno è vengono usati per “invitare cantanti”. Gradirei una risposta considerando che gli interessati di Legambiente certamente sì preoccupano dei commenti su tutto ciò che fanno. O come sempre fingere di non aver letto fá comodo.


  • DISOCCUPATO PER HOBBY...

    Esorto ufficialmente il presidente di Legambiente, dott. Salcuni, a fare gesto di obolo, donazione, delle suddette cifre agli indigenti e/o a chi ha perso il lavoro; cifre di denaro pubblico riconosciute e accordate dai commissari prefettizi al movimento a cui è a capo. Sarebbe un gesto che apprezzato da tutti, poiché si denoterebbe nel dott. Salcuni una incommensurabile dose di munificenza e spirito di soccorso. Con 17.000 € si potrebbero aiutare tante famiglie! Pensaci!


  • Rita

    Sono soldi ben investiti, approvo, portano movimento a Monte e attirano persone da fuori.


  • Gabry

    Cara Rita o se preferisci ma non pensi che Legambiente si debba occupare di ambiente invece di occuparsi come dice Maria di feste e festicciole? E onestamente adesso mi nasce un dubbio… (non pubblicabile,ndr) La domanda a questo punto la ribadisco anch’io a Franco Salcuni. Ma qualche rilevamento serio in merito ai tantissimi ripetitori a Monte Sant’Angelo è stato fatto da Legambiente? E se si. L’ultimo a quando risale? Sono certo che Salcuni saprà di queste domande e sicuramente ci risponderà dicendoci pure i risultati dei rilevamenti effettuati, e che parte di questi soldi saranno spesi per il prossimo rilevamento già programmato. E che si impegna una volta effettuato il rilevamento a rendere noto il risultato su STATO QUOTIDIANO prima di dare inizio alle feste e festicciole e prima di chiedere i prossimi sponsor ai comuni. Franco Salcuni, Aspetto un tuo chiarimento in merito. Grazie


  • marco

    il festival festambientesud, oltre ad essere l’unico vero evento di monte sant’angelo e di questo pezzo di gargano, produce anche un effetto moltiplicatore, facendo lavorare tutte le strutture ricettive e gli esercizi commerciali. per non parlare della promozione che fa al territorio. le ricadute sono enormi e il contributo comunale è dovuto e sacrosanto


  • Maria

    Quindi se Legambiente si occupa di eventi musicale un rilevamento serio in materia di onde elettromagnetiche con relative denunce lo dovrebbe fare L’agenzia dello spettacolo oppure il gruppo la Pacchianella. Ok adesso e’ tutto chiaro.


  • Marco

    Monte Sant’ Angelo ormai è diventato peggio di Volturino. E questo grazie al silenzio di chi avrebbe dovuto gridare e denunciare. avendo i mezzi ed il dovere morale e istituzionale. Leggendo questi commenti di sopra viene automatico pensare che (non pubblicabile in assenza di dati oggettivi, ndr) . Ed e’ per questo motivo che da subito mi attiverò per interessare striscia la notizia e le Iene. Poi vediamo se e’ normale che da anni bisogna utilizzare soldi pubblici per gruppi musicali mentre le persone si ammalano di cancro a causa di ripetitori attaccati alle case. e se è normale che mai Legambiente, nonostante abbia un suo rappresentante nella fattispecie dott. Franco Salcuni, abbia fatto parola. Pur vivendo a Monte Sant’Angelo. … Aggiungo inoltre che a mie spese farò affiggere nei giorni di Festambientesud dei manifesti di denuncia in tutto il paese in merito a questa anomalia. A meno che Salcuni prima di dare il via alle danze, non ci mostri sensibilità e azioni concrete in merito ai ripetitori. ……. Fiducioso in un intervento rapido e concreto da parte del dott. Salcuni, e della associazione della quale fa da porta bandiera. Aspetto con ansia. E spero che lo faccia prima delle danze….


  • Redazione

    Gentilmente moderazione negli interventi, ricordando la totale responsabilità dei lettori in merito a quanto riportato nel forum; grazie, Stato Quotidiano.it


  • giacaleone

    comunque 17000 euro solo dal comune, poi c’è il parco, se non vado errante e la regione puglia, oltre ai tanti privati, penzo, quindi se per una settimana si spendono tutti questi soldi e poi dobbiamo pagare anche i concerti o le sammer scuuulll allora prendiamo questi soldi e li diamo un poco ciascuno a tutte le associazini così invece di 7 giorni e tanta sporcizia, facciamo 2 mesi di festa e tante persone coinvolte


  • VOGLIAMO LA VERITA' SUI RIPETITORIIIIIIIIIIIIIIII!

    Salcuni, tu che sei sempre stato il paladino della giustizia e della legalità, dai qualche risposta a queste “orde di postulanti” in merito ai ripetitori.
    Premesso che il sottoscritto è a dir poco ignorante e insipiente su questo tema: per tale motivo vorrei sapere qualcosa di più anche, appunto, da Salcuni, dopo che abbiamo letto la posizione del Sig. Marco, il quale avrà secondo me i suoi fondamenti per asserire certe cose. Tra l’altro, se quanto dice il Sig. Marco dovesse essere vero, io incomincio a preoccuparmi. E dico: spendiamo il denaro pubblico per bonificare la nostra terra piuttosto che spenderli per feste ormai soporifere e desuete nonché tediose.


  • Dado

    No è uno scandalo tutti quei soldi a Legamenti che viene solo a portare disordine nel centro storico… musica a tutto volume poi finisce la festa e bottiglie di birra, di vino sporcizia , vomito di persone e feci. Ma ci rendiamo conto un po’ di civiltà cara Legambiente. parlate di riespetto dell’ambiente e poi non pulite l’ambiente. Parlate di inquinamento e poi create inquinamento acustico nel centro storico. Ma pensate che nel centro storico vivono gli animali????? E pure gli animali meritano rispetto!!!!
    E poi voi non dovreste prendere soldi pubblici e poi fate pagare pure i biglietti.
    La commissione che fa da soldi pubblici a Legambiente e non ha fatto niente per i poveri. Legambiente predica bene e razzola male.
    La commissione prima di dare i soldi di noi cittadini a Legambiente ci deve pensare prima quelli sono soldi nostri e voliamo che vengono spesi per cose più serie non per fare fare i divertimenti a Legambiente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  • Dado

    E mi raccomando dopo la festa pulite!!!!


  • Dado

    Si Redazione ha ragione ma noi montanari siamo veramente veramente delusi pensavamo che veniva la commissione e faceva le cose buone mentre ecco qui e venuta e non fa niente e un anno che sta. fa solo una cosa da tanti soldi a quella legambiene ma secondo lei noi che stiamo senza soldi possiamo pensare a quella festa e poi se vuoi andare devi pure pagare il biglietto. cioe noi montanari abbiamo dato i soldi con il contributo del comune e dobbiamo pure pagare. quei soldi li davano alle persone che tengono di bisogno.


  • Michele

    A quanto pare a Monte Sant’Angelo il problema ripetitori è una storia vecchia e molto sentita da tutta la cittadinanza. Questo lo si evince anche dal calore comprensibile di chi ha scritto i commenti che mi precedono. Personalmente non conosco benissimo il dottor Salcuni, ma per quel poco che lo conosco sono certo che capisce benissimo che questi commenti non vogliono essere un’accusa o un’offesa, ma semplicemente un invito, un’implorazione affinchè si attivi al più presto per far luce una volta per tutte alla questione. Peccato che sui commenti non si possono allegare foto, perchè se chi legge potesse vedere i numerosi mega ripetitori collocati a venti metri dal parco giochi per bambini, si metterebbe le mani nei capelli. Per non parlare dell’agglomerato di ripetitori collocato a poche centinaia di metri dal paese in zona Madonna Degli Angeli, situato tra l’altro vicinissimo agli unici due grandi alberghi del paese, per non parlare poi d ell’altro mega gruppo di ripetitori posto poco più in la. Basterebbero due o tre foto per far capire a tutti che il problema è molto serio. Il dott. Salcuni è conosciuto da tutti come persona seria imparziale. Ha dimostrato nel tempo di essere un attivista sempre in prima linea e sono certo che non solo quanto prima si attiverà. Ma se sarà il caso, costringerà gli organi competenti a far smantellare i ripetitori e farli collocare altrove. Ne sono certo.


  • Marco

    x (VOGLIAMO LA VERITA’ SUI RIPETITORIIIIIIIIIIIIII) Preciso che io non ho alcun fondamento. diversamente avrei già denunciato chi di dovere. Però basta guardare a occhio nudo per rendersi conto che necessita urgentemente di accertamenti seri fatti da organismi di controllo riconosciuti a livello nazionale come appunto Legambiente. basti pensare che chi per primo disse che l’amianto fosse cancerogeno venne preso per pazzo perchè non essendoci studi in materia venne preso per pazzo. poi però abbiamo visto il prezzo pagato. Stesso dicasi per le sigarette e tantissimi prodotti ritirati dal commercio dopo aver causato danni irreversibili. Devo dire che Michele ha preso nel segno. il mio non vuole essere un’accusa o un’offesa a Salcuni come persona. Ma una supplica affinchè si adoperi in merito visto che forse è l’unica persona in grado di fare luce in materia. Visto il ruolo che ricopre e le competenze che lo rivestono. E non capisco perchè tanta riluttanza da parte sua ad una problematica cosi sentita nel paese. Franco Salcuni. SPICCT E VIT CHESSO’ CHA FE’. Poi se ti avanzano soldi e tempo pensa pure alle feste e festicciole. Ma prima i problemi e poi i divertimenti.


  • Carmela

    Io da ignorante in materia penso che sicuramente i ripetitori sono funzionanti perchè prima di entrare in funzione hanno dovuto superare i controlli in base alle normative vigenti. Però. Il mio forte timore è che se un ripetitore per legge, per essere innocuo può emanare una emissione ad esempio 10. L’insieme delle emissioni 10 moltiplicate per il numero dei ripetitori arriva a 20.000 il chè mi preoccupa molto. E penso che questa è la stessa preoccupazione che hanno tutti i Montanari. Detto questo, capisco benissimo le preoccupazioni di Marco e tutti gli altri. Ma io sono fiduciosa. Sono convinta che Salcuni dopo questi messaggi si renderà conto che non c’è piú tempo da perdere. È quanto prima ci dará soddisfazioni. E colgo l’occasione per invitarlo ufficialmente a rassicurarci con un suo messaggio che ci dica che quanto prima investirá tutte le sue energie per far luce sulla questione. Senza tralasciare Festambientesud che a mio modesto parere porta economia e immagine alla mia bellissima cittá. Salcuni fatti vivo.


  • Rita

    Ricordo a coloro che dicono che bisogna pensare prima ai poveri che il Comune ha stanziato 98.000 euro per chi è disoccupato e vuole fare assistenza agli anziani, ma nessuno si è presentato. E i buoni lavoro nessuno li chiede. Così come mi risulta che solo un paio di persone hanno aderito al baratto amministrativo, che mette a disposizione altri 20.000 euro per i poveri. Il fatto è che vogliono che i soldi glieli portano fino a casa.


  • Monte contro la mafia

    Per il potenziale turistico che c’è a Monte mi sembra che si potevano dare anche più soldi per organizzare la stagione estiva.


  • Luigi

    A quanti aspettano una risposta e un impegno di Franco Salcuni, ricordate cosa disse Totò. Il morto interrogato non rispose. …. A Rita invece vorrei dire si vergogni. Tanta ipocrisia non è possibile. A monte contro la mafia invece non do perchè, ma una dichiarazione del genere non poteva che farla …… ……


  • DON IGNAZIO LA SUERTE

    AD OGGI DEBBO RILEVARE A MALINCUORE CHE IL DOTT. SALCUNI NON HA ANCORA “SCIOLTO LA RISERVA”. QUESTO E’ UN PECCATO! FRANCO,”SBAVAGLIATI”. PARLA, DICCI QUALCOSA!

    A RITA VORREI CHIEDERE: “MA E’ SICURA DI SENTIRSI BENE? DA COSA POTREBBERO DIPENDERE I SUOI DELIRI FANATICI?”.


  • Marco

    Signori iniziate a ridere. Ho contattato Striscia La Notizia e mi hanno contattato.Ho la netta impressione che ne vedremo delle belle. compreso la bellissima figura che farà Legambiente per essersi adoperata ………. e tutti gli amministratori che hanno permesso tutto questo. Consiglio a tutti i lettori di non aggiungere più niente in merito ai ripetitori sia di Monte che di Mattinata e Manfredonia. per permettere a chi di dovere di fare il loro lavoro in modo da prendere tutti alla sprovvista. Quando meno se lo aspettano. Grazie di cuore a tutti e soprattutto alla redazione di Stato Quotidiano che ci offre gratuitamente tutti i giorni questo servizio importantissimo, gestito sempre con scienza e coscienza sposata a tantissima professionalità. Grazie a tutti.


  • Redazione

    La ringraziamo, buon pomeriggio; Stato Quotidiano.it – segreteria@statoquotidiano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati