Sport
Il Foggia - fresco di serie b - avrebbe bussato alla porta del Sassuolo

Foggia, “Possibile ritorno di Pietro Iemmello?”

Centravanti che due anni fa mise a segno oltre trenta gol con la maglia rossonera in Lega Pro


Di:

Foggia. COME riportato da TuttoSassuoloCalcio.com, il Foggia – fresco di serie b – “avrebbe bussato alla porta dei neroverdi per valutare il ritorno allo Zaccheria di Pietro Iemmello, centravanti che due anni fa mise a segno oltre trenta gol con la maglia rossonera in Lega Pro”.

PIETRO IEMMELLO (WIKIPEDIA)

Dall’età di 6 anni, Pietro iemmello gioca nella squadra della sua città natale, rimanendovi fino all’età di 14 anni, giocando in tutte le categorie. Entra a far parte nelle giovanili della viola nel 2006 all’età di 14 anni, rimanendovi fino al 2011; nell’arco di questo quinquennio nelle giovanili toscane, vince un Campionato Allievi Nazionali e una Coppa Italia Primavera.

Il 1º luglio 2011 arriva in prestito biennale con diritto di riscatto alla Pro Vercelli, in queste due stagioni tra Lega Pro e Serie B gioca 60 parte e segna 13 gol. Alla scadenza dei due anni di prestito la società decide di riscattarlo per 200 mila euro per poi cederlo ad un club di categoria superiore.

Il 1º settembre 2013 viene acquistato per 250 000 euro dallo Spezia in Serie B, che subito dopo decide di mandarlo in prestito semestrale al Novara. Allo scadere, nel gennaio 2014, viene mandato nuovamente, in prestito per altri 6 mesi, alla Pro Vercelli.

Il biennio al Foggia
Il 20 agosto 2014 passa in prestito annuale al Foggia[5]. A fine stagione gioca 35 partite e segna 16 gol. Tornato allo Spezia, viene inizialmente ceduto in prestito al Lanciano in serie B e successivamente, il 21 agosto 2015, ritorna in prestito annuale al Foggia. Il 14 aprile 2016 dopo le partite di andata e ritorno, vince la Coppa Italia Lega Pro contro il Cittadella dove ha realizzato 8 reti complessive . A fine stagione in campionato gioca 32 partite e segna 24 gol aggiudicandosi il titolo di capocannoniere. Il 22 maggio 2016, gioca la semifinale di play-off per la Serie B contro il Lecce, dove realizza una doppietta e un assist. Il 12 giugno 2016, gioca la finale di play-off per la Serie B contro il Pisa, dove vedrà sfumare la finale vinta dai toscani per un 3-5 finale (4-2 all’andata per il Pisa mentre il ritorno finisce sull’1-1, per il Foggia rete segnata da lui stesso su rigore).

Sassuolo
Il 31 agosto 2016, la società emiliana lo acquista a titolo definitivo per 2,3 milioni di euro dallo Spezia, con la cui maglia aveva appena debuttato nell’1-1 contro la Salernitana: il giocatore sceglie la maglia numero 9 e ha la possibilità di giocare in Serie A, categoria nella quale debutta il successivo 10 settembre nella trasferta persa sul campo della Juventus. Segna il suo primo gol in Serie A contro il Crotone all’8ª giornata permettendo la vittoria per 2-1. Dopo quasi sette mesi di digiuno, torna a segnare il gol del temporaneo 2-1 in Sassuolo-Fiorentina del 7 maggio 2017, marcando la 1 000ª rete del campionato. Una settimana più tardi realizza una doppietta all’Inter, squadra da lui tifata.

Foggia, “Possibile ritorno di Pietro Iemmello?” ultima modifica: 2017-07-05T20:48:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi