Cronaca

“Parchi giochi per bambini con disabilità. Foggia fuori”

"Ad onor di cronaca se hanno protocollato in data 26/05/2017 come gruppo avevamo sollecitato l'amministrazione appena saputo del bando, ovvero il 03/04/2017. 53 giorni prima della protocollazione dei nostri uffici"


Di:

Regione Puglia, parchi giochi per bambini con disabilità: pubblicata la graduatoria dei Comuni. Dentro Cerignola e Lucera. Fuori Foggia… bene così. Che dire!

”Con Determina n. 183, la Regione Puglia ha approvato e pubblicato la graduatoria dei Comuni che hanno partecipato al bando indetto dalla Sezione Politiche Abitative per l’adeguamento dei parchi giochi alle esigenze dei bambini con disabilità. Alla data di scadenza del bando, fissata all’1 giugno 2017, sono pervenute alla Sezione Politiche Abitative 24 domande. A seguito dell’istruttoria effettuata sono stati ammessi a finanziamento 22 progetti presentanti da altrettanti Comuni. Al momento, saranno finanziati i progetti inseriti nella graduatoria fino a soddisfare la copertura finanziaria di 150mila euro. In pratica, i primi 18 della classifica anche se la Determina regionale stabilisce che sarà possibile scorrere la graduatoria attingendo ad eventuali risorse suppletive che si renderanno eventualmente disponibili. L’intervento era destinato, è bene ricordare, solo ai Comuni con popolazione superiore ai 30mila abitanti per l’acquisto e l’installazione di attrezzature da gioco destinate bambini con disabilità ad un massimo di 10mila euro.

Per quanto riguarda la provincia di Foggia, tra i Comuni in graduatorie che potranno sicuramente ricevere il finanziamento della Regione Puglia, rientrano Cerignola e Lucera. In questa prima graduatoria, purtroppo, il Comune di Foggia è rimasto tagliato fuori dalla possibilità di poter accedere subito ai finanziamenti ed adeguare i parchi giochi pubblici per i bambini con disabilità. Si è piazzato, infatti, al 22esimo posto con soli 14 punti. Adesso, dunque, non rimane che sperare nello scorrimento della graduatoria ed in ulteriori risorse che amplino la platea dei beneficiari, in particolari dei piccoli con disabilità che desiderano trascorrere qualche ora di svago e di divertimento nei giochi senza barriere. Bene così… che dire! L’immagine può contenere: spazio all’aperto”. Lo dice in una nota Emiliano Moccia.

“Ad onor di cronaca se hanno protocollato in data 26/05/2017 come gruppo avevamo sollecitato l’amministrazione appena saputo del bando, ovvero il 03/04/2017. 53 giorni prima della protocollazione dei nostri uffici. Il discrimine non è stato il termine di presentazione, ma la bontà e il progetto in se, ma spiace constatare tutta questa farraginosità. Ahinoi hanno partecipato ma come sempre all’ultimo e la proposta avanzata è stata valutata 22esima su 22 idonee…solo le prime 15 per il budget di 150.000 euro messi a disposizione risultano pertanto beneficiarie. Verrà riproposto anche l’anno venturo ma fa rabbia constatare che siamo stati valutati ultimi e con protocollazione fine maggio”, dice un referente degli attivisti 5 Stelle di Foggia.

“Parchi giochi per bambini con disabilità. Foggia fuori” ultima modifica: 2017-07-05T19:41:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi