Eventi

Premio a Rotary club Manfredonia per progetto a Kobo (Etiopia)


Di:

Convegno Rotary a Ravenna

Convegno Rotary a Ravenna: premio per club Manfredonia (image: ravennanotizie.it)

Ravenna – SI è concluso a Ravenna il quarto Multi-Club Workshop, svoltosi quest’anno dal 2 al 6 settembre nel centro emiliano e coordinato dall’ingegnere Leonardo de Angelis.

PREMIATO PROGETTO ROTARY CLUB MANFREDONIA – Al termine dei lavori, fra numerosi progetti umanitari proposti da club internazionali ed italiani, per l’anno 2010-2011 per il Workshop, è stato scelto il progetto proposto dal Rotary Club Manfredonia per la perforazione di un pozzo d’acqua per l’Ospedale Ginecologico e Pediatrico di Kobo in Etiopia (Kobo è situata sul Addis Ababa-Adigrat strada principale, 189 chilometri a sud di Mekele. Fra il 15 ottobre e il 2 novembre 1989 Kobo è stata sottoposta a quattro attacchi aerei Derg. Nel marzo 2007, la riabilitazione di Amhara e la creazione dell’Agenzia regionale del cotone, con una capitalizzazione di 63 milioni Birr. A breve,la Chiesa cattolica etiopica ha annunciato il completamento di un ospedale moderno con 50 basi.

Al convegno dei Rotary a Ravenna hanno partecipato all’iniziativa numerosissimi associati provenienti da tutto il mondo: Serbia, Russia, Svezia, Lettonia, Francia. Per l’Italia hanno partecipato rappresentanti di molte regioni, nonché il Governatore del Distretto Emilia Romagna-Toscana-Rep.S.Marino, ragioniere Vinicio Ferracci.

Il Presidente del Rotary Club Ravenna, Giambattista Chiarini, si è dichiarato soddisfatto per “i lavori svolti e per avere avuto l’opportunità di fare conoscere, a livello internazionale, la città, la storia, i monumenti ed anche le tradizioni ed il folklore di Ravenna”.

La serata conclusiva, che si è svolta presso il Ristorante Romea di Ravenna, è stata allietata dallo spettacolo del Gruppo Folk italiano alla Casadei con ballerini e “s’ciucaren”.

Premio a Rotary club Manfredonia per progetto a Kobo (Etiopia) ultima modifica: 2010-09-05T23:15:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi