Lavoro

Giovani e startup, al via Coopstartup Puglia 2014


Di:

Bari, 4 settembre 2014 – AL via “Coopstartup Puglia”, il programma sperimentale di accompagnamento, formazione e consulenza per la creazione d’impresa cooperativa in Puglia dedicato ai giovani. Un progetto che promuove crescita sostenibile in Puglia, sviluppo tecnologico, innovazione e nuova occupazione.

Presentato a Bari, il 3 settembre 2014, a Bari, nella sede di Legacoop Puglia (in via Capruzzi 228), il bando rivolto a gruppi, come anche a realtà d’impresa già esistenti da non più di un anno, che intendono costituire una cooperativa. Il progetto è promosso da Legacoop Puglia e Coopfond, il fondo mutualistico di Legacoop, in collaborazione con una rete di partner esperti d’impresa cooperativa e non solo: Informa di Bari, specializzata in servizi di informazione e orientamento, Qiris, acceleratore d’impresa, PazLab, giovane società di comunicazione, The Qube, associazione che sostiene progetti innovativi, Officine Cantelmo di Lecce e il coordinamento dei giovani cooperatori pugliesi under 40 Generazioni Legacoop Puglia.

Coopstartup Puglia offre la possibilità di partecipare a due specifiche Azioni riservate a gruppi informali che intendono costituire una cooperativa o cooperative inattive costituite da meno di un anno. La prima Azione, rivolta a tutti i gruppi che manifesteranno il proprio interesse all’iniziativa, prevede la realizzazione di “Laboratori d’Impresa”, programmati nei diversi capoluoghi pugliesi. I laboratori consistono in due giornate di formazione intensiva in cui mentori e coach esperti offriranno ai giovani partecipanti supporto personalizzato e strumenti per sviluppare l’idea d’impresa, valutarne la reale fattibilità e rafforzare la motivazione dei team. La seconda azione, invece, è l’ “Incubatore diffuso Coopstartup Puglia”, un percorso di accompagnamento al pre-startup, alla costituzione e al post-startup di un’impresa cooperativa. A questa seconda fase potranno accedere solo i gruppi o le cooperative di nuova costituzione che avranno superato la selezione che individuerà i 15 migliori progetti d’impresa cooperativa.

La seconda Azione, in particolare, prevede, a sua volta, tre fasi:
• Accompagnamento allo startup e coaching;
• Accompagnamento alla costituzione d’impresa cooperativa a costo zero
• Accompagnamento post-startup per i 36 mesi successivi.

Dal 3 settembre al 30 settembre 2014 si potrà presentare la manifestazione d’interesse all’iniziativa sì da poter accedere ai Laboratori d’Impresa (Azione 1); dal 3 settembre al 31 ottobre 2014, invece, è possibile presentare la domanda per la partecipazione all’Incubatore diffuso Coopstartup Puglia (Azione 2). Il bando e la modulistica saranno consultabili e scaricabili dal sito www.coopstartup.it/puglia.

Per la presidente della cooperativa Informa di Bari, Annamaria Ricci, “la sperimentazione pugliese mette a sistema una rete di competenze,
relazioni, opportunità al fine costruire percorsi personalizzati che portino a ‪startup‬ cooperative. E’ un progetto di attivazione di sviluppo delle persone, sopratutto, giovani, perché possano riappropriarsi dei propri talenti e capacità, ma sopratutto del proprio futuro”. Il plus valore del Progetto Coopstartup Puglia è proprio l’accompagnamento dei giovani nella fase di pre-startup, considerata tra le più critiche, quando l’idea di impresa, cioè, “spesso per mancanza di competenze imprenditoriali, muore ancor prima di diventare impresa”. Tutto questo perché da startup promettenti diventino imprese cooperative solide e affermate. E’ questa la meta ambita del viaggio di Coopstartup Puglia.

Redazione Stato

Giovani e startup, al via Coopstartup Puglia 2014 ultima modifica: 2014-09-05T18:05:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This