FoggiaStato news

Marasco: voto pulito, Tar ordina accesso atti su elezioni


Di:

Foggia – IL tribunale amministrativo regionale della Puglia ha disposto che le carte e i materiali inerenti le ultime elezioni amministrative a Foggia, non rilasciati per presunte violazioni sulla Legge sulla Privacy, siano messi a disposizione dell’ex candidato sindaco di centrosinistra, Augusto Marasco, e ha condannato il Ministero degli Interni e il Comune di Foggia a mille euro per il diniego nell’accesso agli atti. È solo il primo round della battaglia lanciata da Marasco per la rilettura del voto che ha visto prevalere il candidato del centrodestra, Franco Landella, per soli 366 voti.

Adesso i legali di Marasco potranno valutare con maggiore incisività i termini del ricorso principale, finalizzato alla verifica delle schede dichiarate nulle o addirittura all’annullamento del voto. «Legalità e trasparenza si affermano e si devono affermare su arroganza e opacità», ha commentato Marasco ribadendo di voler svolgere «con serietà e responsabilità il compito politico che la città ci ha assegnato».

(ph: Vincenzo Maizzi)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Marasco: voto pulito, Tar ordina accesso atti su elezioni ultima modifica: 2014-09-05T13:28:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This