Nel quartiere Traiano di Napoli, indagato cc

Ucciso 17enne durante inseguimento; mamma: era un bambino


Di:

Napoli – “QUANDO gli ha sparato non l’ha visto in faccia? Quel carabiniere non ha visto che Davide era un bambino?“. E’ quanto detto all’Ansa dalla signora Flora, mamma di Davide Bifolco, ucciso la notte scorsa da un carabiniere nel corso di un inseguimento. Secondo la ricostruzione dell’Arma, il militare ha sparato in maniera accidentale un colpo con la pistola di ordinanza.

Come riporta il tgcom24, “è indagato per omicidio colposo il carabiniere che ha ucciso il 17enne. Il militare, un 22enne in servizio alla Radiomobile, è stato interrogato dal pm Manuela Persico, titolare dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso”.

(ph: facebook)

Redazione Stato

Ucciso 17enne durante inseguimento; mamma: era un bambino ultima modifica: 2014-09-05T18:27:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Toro Seduto

    Non è molto prudente accompagnarsi di notte in auto con un pregiudicato ed un latitante, i quali intendono eludere i blocchi delle forze dell’ordine
    Allora di chi è la vera responsabilità dell’accaduto?
    Immaginiamo cosa passa per la testa di un Carabiniere che trascorre la notte di pattuglia dalle parti di Napoli, non credo convenga sollecitare il suo stato di stress….. La mamma avrebbe dovuto insegnarlo a suo figlio,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This