San SeveroSport
Partita vivace fin dalle prime battute

Impresa MadrePietra, battuta 3-1 la Nocerina all’esordio

La sfida termina con l'apoteosi dei garganici

Di:

San Severo. Un debutto da sogno. Nel rinnovato “MadrePietraStadium”, la compagine di mister De Felice batte per 3-1 la Nocerina, una delle favorite del torneo, al termine di un match dalle mille emozioni e vissuto in un clima particolare. Giornata di festa nella cittadina garganica, che rivede la D dopo diversi anni: stadio gremito, istituzioni locali presenti e comunità pronta ad accogliere la quarta categoria nazionale; presenti anche i tifosi ospiti (circa trecento), che hanno potuto partecipare nonostante il settore dedicato sia ancora in fase di completamento. Quanto alle questioni tattiche, mister De Felice schiera un 3-5-2 in cui Pastore e Cioffi compongono un tandem d’attacco mobile e pericoloso; 4-4-2 per mister Maiuri, con Siclari ed Alvino a fare da ali molto avanzate in mediana. Partita vivace fin dalle prime battute, al 12′ azione pericolosa dei locali, palla da Valido a Cioffi, che però liscia al momento della conclusione.

La Nocerina cresce pian piano, al 19′ ci prova di testa Pomante, la sfera sfila a lato del palo, mentre 5′ più tardi è Siclari a vedersi respinto un pericoloso colpo di testa. L’ultimo quarto d’ora del primo tempo è pirotecnico: minuto 32, Carbone controlla nella propria area ma allontana male, Siclari ringrazia e batte Despucches con una conclusione precisa. I padroni di casa sbandano pericolosamente, al 34′ Despucches mura ancora Siclari, mentre qualche istante dopo è Milani a ricevere in area, subendo un fallo e guadagnando un calcio di rigore; dal dischetto va Nohman, Despucches è eccezionale e respinge in tuffo. Al 39′ azione rocambolesca degli ospiti, con Milani che supera tutti in slalom e si presenta davanti al portiere, calciando sulla traversa; il pallone rimbalza ancora in area, l’attaccante romano prova in rovesciata, ma un super Despucches gli dice di no con una gran parata. Le emozioni non accennano a terminare, al 42′ bella trama della MadrePietra, palla a Ciranna che potrebbe calciare ma preferisce servire in area Cioffi, che deve soltanto insaccare e regalarsi il primo gol stagionale.

La prima frazione regala ancora una rete al 47′, allorquando Pontillo pesca su un preciso taglio alle spalle della difesa De Luca, che devia perfettamente e supera ancora Sommariva, siglando il 2-1 con cui si va al riposo.

La ripresa si apre a ritmi meno indiavolati, la prima conclusione arriva al 53′, ed è ancora un invalicabile Despucches a dire di no agli attaccanti avversari, mentre un giro di lancette più tardi è Valido a salvare su una pericolosa conclusione di Alvino. La Nocerina prova a risalire la china, senza però riuscire a rendersi pericolosa dalle parti del portiere rossoblu. Minuto 63, Siclari controlla ed entra in area dalla sinistra, calciando un diagonale che sfiora il palo lontano. Grande occasione per Barone al 78′, il suo tiro si infrange al centro della traversa; subito dopo, padroni di casa in dieci, Pontillo viene ammonito per la seconda volta mentre sta uscendo dal campo e rimedia il rosso. Anche il secondo tempo ha un finale incandescente, al 91′ viene ristabilita la parità numerica, i Molossi perdono Coppola che, già ammonito, tira giù Cinque ed ottiene un altro cartellino. La sfida termina con l’apoteosi dei garganici, che al 96′ trovano la terza rete: lancio lungo per Cinque, che si beve un difensore al limite e calcia sul secondo palo, insaccando con freddezza e regalando, ad un soffio dal triplice fischio, la prima storica vittoria in D alla MadrePietra Daunia; la Nocerina torna invece a casa con una sconfitta che brucia, tra sette giorni sarà sfida al Trastevere.

TABELLINO
MADREPIETRA DAUNIA: (3-5-2) Despucches; Daleno, Patacchiola, Montuori; Carbone, Ciranna, De Luca, Pontillo, Valido; Pastore (dal 59’ Cinque), Cioffi (dall’83’ Ciaramelletti). A disp.: Di Donato, Quatrana, De Sio, Di Maio, Parisi, Chiumarulo, Iuliano. All.: De Felice.
NOCERINA: (4-4-2) Sommariva; Vitolo, Cacace, Pomante, Santamaria (dal 46’ Faiello); Alvino (dal 75’ Gargiulo), Barone, Coppola, Siclari; Milani, Nohman (dal 53’ Girardi). A disp.: Amato, Cuomo, Di Pietro, Papini, Ciotti, Aracri. All.: Maiuri.
Arbitro: sig. Centi di Viterbo.
Assistenti: De Angelis e Aucello di Roma 2.
MARCATORI: 32’ Siclari (N), 42’ Cioffi (M), 47’ p.t. De Luca (M), 96’ Cinque (M).
AMMONITI: Montuori, Patacchiola (M); Milani (N). – ANGOLI: 11-3 per la Nocerina. – RECUPERI: 2’ p.t.; 6’ s.t..
NOTE: Espulsi Pontillo (M) al 78’ per condotta antisportiva e Coppola (N) al 91’ per fallo di gioco.

(A cura di Salvatore Fratello,



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati