ManfredoniaZapponeta
La Regione è quindi al fianco dei Comuni in difficoltà economica

Zapponeta, Negro e Leo: “Regione è vicina ai Comuni in difficoltà”

Il Comune ha fatto presente che il costo di un mezzo nuovo raggiungeva i 50mila euro

Di:

Zapponeta. Riguardo la vicenda del Comune di Zapponeta (Fg), dove non è assicurato il servizio di trasporto pubblico degli alunni delle scuole a causa del dissesto dell’ente, gli assessori Salvatore Negro (Solidarietà Sociale) e Sebastiano Leo (Diritto allo Studio), interessati anche da alcuni colleghi consiglieri, precisano che “la Regione è al fianco dei comuni in difficoltà. Il Comune di Zapponeta infatti, al pari di molti altri comuni, ha fatto domanda fin dalla scorsa primavera di finanziamento, tramite il bando del diritto allo studio. Con quei fondi infatti i Comuni possono ricevere contributi per le mense, i libri, le attrezzature e anche per i pullmini scuolabus. Si sottolinea che si tratta di contributi, in quanto secondo la norma gli enti locali devono partecipare alle spese previste. Lo scorso 21 settembre – con determina dirigenziale – la Regione ha assegnato 25mila euro al comune del Foggiano per l’acquisto di uno scuolabus.

Il Comune ha fatto presente che il costo di un mezzo nuovo raggiungeva i 50mila euro e che non poteva farvi fronte – a causa del dissesto economico – neppure con il contributo regionale. Per questo motivo il sindaco ha chiesto alla Regione di acquistare un mezzo usato ritenuto idoneo, che costava una cifra quasi pari al contributo regionale. La Regione ha risposto di formalizzare la richiesta, precisando i gravi motivi, e ieri 3 ottobre ha acconsentito – con una nota ufficiale – alla richiesta del Comune. La Regione è quindi al fianco dei Comuni in difficoltà economica, tenendo al primo posto le esigenze dei bambini e degli alunni che nessuna colpa hanno neppure quando gli stessi Comuni sono stati portati al dissesto”.



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • obiettivo raggiunto

    questa è l’italia, dopo tanto clamore e pubblicità la regione ha dato il via libera all’acquisto del pulmino. Ora caro sindaco inventiamoci qualche altra esigenza, per esempio se andrai a -nell’erba di fianco al comune ti daranno anche i cessi nel comune. Avanti così, questo è un modo per ingannare il sistema.


  • agguerrito

    Quanti imprenditori ha fatto piangere il comune di Zapponeta chiedendo il dissesto?
    Hanno circa 2 milioni di euro ricevuti “in regalo” dallo stato bloccati su un c/c per poter pagare i debiti certi contratti prima del dissesto, ma nessuno sul comune muove un dito.
    Nessuno ne parla, ma nel frattempo diverse aziende hanno chiuso.
    Vergognatevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati