CinemaSpettacoli
Tre registi e tre imprese di produzione, ai quali si affiancano le 365 unità lavorative pugliesi su 550 lavoratori totali

E’ febbre AFC: finanziati 12 progetti

Le riprese delle 12 produzioni finanziate toccano buona parte del territorio regionale


Di:

Bari. Regione Puglia, Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche e Apulia Film Commission comunicano che sono stati resi pubblici gli esiti in graduatoria provvisoria della valutazione dei progetti ammessi, finanziati e non, pervenuti entro il 27 giugno 2017, afferenti alla seconda sessione dell’ultimo avviso pubblico Apulia Film Fund 2017 emanato dal dirigente della Sezione Economia della Cultura – Regione Puglia, titolare del POR Puglia 2014-2020 Asse prioritario III “Competitività delle piccole e medie imprese” Azione 3.4 “Interventi di sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo”.

“Ancora una volta – ha sottolineato l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone – la Puglia, con questa nuova tranche di finanziamenti, si conferma terra di cinema e, soprattutto, territorio ambìto dalle produzioni cinematografiche ed audiovisive nazionali ed internazionali. Grande soddisfazione genera, in questa seconda sessione di finanziamenti, il rilevante numero dei pugliesi coinvolti nei progetti filmici a testimonianza di come l’industria dell’audiovisivo sia ormai una realtà consolidata nella nostra regione, capace di generare lavoro e sviluppo”.

Questi i numeri: tre registi e tre imprese di produzione, ai quali si affiancano le 365 unità lavorative pugliesi su 550 lavoratori totali, impiegate sui set per 277 giorni lavorativi su 541 giornate lavorative complessive.

Delle 16 domande pervenute sono stati scelti 12 progetti filmici, alcuni dei quali hanno da poco terminato le riprese, altri tuttora in lavorazione o in procinto di iniziare la lavorazione nelle prossime settimane. Si tratta di 3 lungometraggi, 1 film tv, 1 serie tv, 4 cortometraggi, 2 cortometraggi di animazione e 1 documentario, con un finanziamento totale pari a 1.214.542,00 euro per un impatto preventivato sul territorio di 3.354.952,80 euro.

Le riprese delle 12 produzioni finanziate toccano buona parte del territorio regionale. Tre sono i lungometraggi: “La bambina sintetica” (BiBi Film Tv Srl) di Karole Rita Di Tommaso (141.067,00 euro); “In viaggio con Adele” (Paco Cinematografica Srl) di Alessandro Capitani (191.406,45 euro); “Il bene mio” (prodotto dalla pugliese Altre Storie Srl) del regista pugliese Pippo Mezzapesa (258.206,30 euro). Si prosegue con il film tv “Un paio di baffi” (Pepito Produzioni Srl) di Fabrizio Costa (231.226,80 euro), la serie tv “La vita promessa” (Picomedia Srl) di Ricky Tognazzi (251.854,55 euro) e il documentario “Il nuovo canto” (Lazy Films Srl) di Michele Cinque (5.400,00 euro).

Quattro, invece, sono i cortometraggi finanziati: “Un inverno” (Lumen Films Srl) del regista pugliese Giulio Mastromauro (25mila euro); “Nora” (Lapis Film Srl) di Edoardo Morabito (25mila euro); “Voler essere felici ad ogni costo” (della pugliese The Piranesi Experience Srl) del regista pugliese Michele Bertini Malgarini (24.910,90 euro); “E il naufragar m’è dolce in questo mar” (della pugliese Pharos Film Company Srl) di Maria Bulzacchelli (25mila euro). Infine, i due cortometraggi di animazione: “Trottole” (La Sarraz Pictures Srl) di Lorenzo Latrofa (10.470,00 euro); “Mani Rosse” (Sattva Films production and school Srl) di Francesco Filippi (25mila euro).

La commissione tecnica di valutazione, in base al bando, è costituita con formula mista: il dirigente della Sezione, in qualità di presidente, un componente interno alla struttura regionale e tre professionisti di alto profilo: Annamaria Gallone, regista, produttrice ed esperta della Commissione Europea, Luca Bandirali, docente di Cinema, Fotografia e Televisione presso l’Università del Salento, nonché autore e conduttore della trasmissione radiofonica “Hollywood Party” in onda su Radio 3 RAI, e Bruno Zambardino, docente di Economia e Organizzazione dello Spettacolo dell’Università La Sapienza
di Roma e consulente scientifico della DG Cinema del MiBACT presso gli organismi dell’Unione Europea.

(NOTA STAMPA)

E’ febbre AFC: finanziati 12 progetti ultima modifica: 2017-10-05T22:31:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This