Manfredonia
"Come mai da marzo – quando fu approvato il debito fuori bilancio di €135.791,74 - ad oggi l'Amministrazione non ha fatto nulla?"

M5S Manfredonia “La dirigente Ciuffreda pagherà il danno causato al Comune?”

"A noi del Movimento 5 Stelle di Manfredonia, a tutt’oggi, non risulta alcuna azione nei confronti della dott.ssa Sipontina Ciuffreda"


Di:

MOVIMENTO 5 STELLE MANFREDONIA: LA DIRIGENTE CIUFFREDA PAGHERA’ IL DANNO CAUSATO AL COMUNE?

”Cittadini di Manfredonia, seguite questa vicenda:

Il Giudice del Lavoro, con sentenza 4850/2016, HA CONDANNATO il Comune di Manfredonia al pagamento di € 130.791,74 – oltre a rivalutazione, interessi e spese legali – per “mobbing” da parte di una dirigente nei confronti di un proprio dipendente. Tale pagamento veniva soddisfatto a seguito di pignoramento verso terzi da parte del legale difensore del ricorrente.

La “Legge di contabilità dello Stato” – art. 82 R.D.2443/1923 – sancisce che “l’impiegato che per azione od omissione, anche solo colposa, cagioni danno allo Stato, è tenuto a risarcirlo”.

Questo concetto è ribadito anche nello “Statuto degli impiegati civili dello Stato” – art.18 R.D.3/2957 – quando si stabilisce che “l’impiegato delle amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, è tenuto a risarcire alle amministrazioni stesse i danni derivanti da violazioni di obblighi di servizio”.

Alla luce di tale contesto normativo, e soprattutto sulla scorta dei principi-guida, ricavabili dall’ art.20 del T.U. Imp. Civ. Stato e dall’art.53 del T.U. Leggi sulla Corte dei Conti, si può dire che “l’obbligo di denuncia è concentrato in capo agli organi di vertice di ciascuna Amministrazione: i dirigenti, i capiservizio o il Ministro per i comportamenti illeciti dei direttori generali, o i funzionari, nell’ambito degli Enti Locali dove non vi sia personale dirigente”.

Occorre aggiungere che il soggetto tenuto alla denuncia del danno erariale (Amministrazione Comunale) NON ESAURISCE IL SUO COMPITO CON LA SEMPLICE SEGNALAZIONE ALLA PROCURA CONTABILE: “Ha infatti l’obbligo di porre in essere tutte le iniziative per eliminare o ridurre tutte le conseguenze lesive del danno prodotto, così come attivarsi per l’accertamento, in sede amministrativa, e per la rifusione del danno dal responsabile”.

Questo significa che l’Amministrazione deve:
– disporre le necessarie indagini amministrative, anche in assenza di specifiche sollecitazioni da parte del P.M. contabile;
– disporre la costituzione in mora del responsabile, come atto interruttivo della prescrizione;
– disporre le iniziative cautelari amministrative per evitare la dispersione del patrimonio del danneggiante o per agevolare il recupero del credito risarcitorio (ad es. ritenuta del quinto dello stipendio).

A noi del Movimento 5 Stelle di Manfredonia, a tutt’oggi, non risulta alcuna azione nei confronti della dott.ssa Sipontina Ciuffreda, che è la dirigente a causa del cui operato il Comune di Manfredonia è stato condannato, ricordiamo, al pagamento di oltre 130.000 euro.

Pertanto, abbiamo presentato una DIFFIDA al Segretario Generale, dott.ssa Giuliana Galantino, quale organo super partes e garante della regolarità dell’azione amministrativa chiedendo:

– se sia stato denunciato agli organi competenti il danno erariale e la sentenza che ha visto il Comune di Manfredonia soccombere nei confronti del proprio dipendente;

– se si sia proceduto con la messa in mora della dott.ssa Sipontina Ciuffreda;

– di conoscere le eventuali azioni a tutela del credito dall’Amministrazione avviate nei confronti della dirigente dott.ssa Sipontina Ciuffreda;

Nel caso risponda a verità che nulla, finora, è stato fatto, ci chiediamo:
Come mai da marzo – quando fu approvato il debito fuori bilancio di €135.791,74 – ad oggi l’Amministrazione non ha fatto nulla?
Ricordiamo che già in aula, in quell’occasione, evidenziammo quali fossero gli obblighi dell’Amministrazione.
Quali sono i motivi che spingono all’inerzia nel recuperare somme da un dirigente che ha sbagliato, mentre se un cittadino ritarda un pagamento viene subito aggredito con cartelle esattoriali?

Per tutto quello che avete letto, cittadini di Manfredonia, abbiamo esortato (con una “diffida”, appunto) la dott.ssa Galantino ad adoperarsi affinché vengano tutelati gli interessi del Comune di Manfredonia e, quindi, dei cittadini-contribuenti.

CONTINUEREMO AD INFORMARVI, STATENE CERTI.

(Nota stampa a cura del MOVIMENTO 5 STELLE MANFREDONIA)

M5S Manfredonia “La dirigente Ciuffreda pagherà il danno causato al Comune?” ultima modifica: 2017-10-05T12:33:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
45

Commenti


  • Pensionato

    Informate la Corte dei Conti.


  • Manfredolandia

    Chi sbaglia paga. Se si tratta di un funzionario pubblico che ha causato un danno all’erario si devono recupare le somme del danno dallo stipendio tramite provvidimento della ragioneria della Corte dei Conti.


  • STUFO

    IL DANNO NON POTRA’ CERTAMENTE GRAVARE SULLE CASSE PUBBLICHE, MI PARE OVVIO, SAREMMO VERAMENTE NELLA REPUBBLICA DELLE BANANE! CONDIVIDO QUANTO RAPPRESENTATO DAI CONSIGLIERI PENTASTELLATI.


  • Franco

    Ma la dirigente, ad oggi, ha tirato fuori un euro o no?

  • È giusto che sia così chi sbaglia paga


  • Bakunin

    Avete fatto bene, Ritucci e Fiore. Sento sempre parlare di lei e mai bene da quando stava ai servizi sociali. Ci ho avuto a che fare una sola volta e mi basta perché se no perderei la pazienza di fronte a una persona così presuntuosa. Mò sta al comune e pure là non ci sta uno che ne parla bene. Ha fatto mobbing? Allora paga e restituisci i soldi di premio che ti hanno dato.


  • MINISTRO VIRTUALE DEL TESORO

    Recuperate quanto previsto.


  • La Torre.M..

    Carissimo, si va da un argomento all’ altro senza risolvere mai nulla,lo sapete o no che il mercato ittico che tutti danno per chiuso è aperto? Sapete che si continua a scialare su spese pubbliche ,utenze di tutti i generi consumate senza controlli e soprattutto senza ritegno von che motivazioni l’ economato pagherà queste spese ,visto che la struttura risulta inoperante a tutti gli effetti?Carissimo avv. tu insieme a qualche altro politico co.preso il consigliere Palumbo fate parte di una commissione che deve vagliare e vigilare sui fatti e voi cosa fate girate subito pagina e cambiate materia.Non va bene bisogna responsabilizzarsi. La saluto.


  • Miragas (vergogna di Mf) sputo libero e 1.500 euro di multa!

    Ma a Manfredonia quando si procurano i danni non paga mai nessuno?


  • Anonimo

    Giusto si gira pagina apposta. Tra qualche giorno in nuovo caso che 5 stelle deve risolvere.Si girando la pagina.


  • Pescatore

    Il fatto del mercato ittico è un fatto da corte dei conti anzi da corte marziale.


  • cittadino

    Nel comune ci vuole una sezione distaccata della Corte dei Conti, DDA e DIA o di una specifica Commissione Parlamentare…..


  • Vincenzo

    Ottimo lavoro ragazzi !

  • l’arroganza……………………….. è un danno e paga chi lo causa


  • Lecchino

    A Manfredonia il detto “chi sbaglia paga” non è conosciuto….basta vedere cosa è successo con le bariere frangiflutti…….


  • Pasquino

    Egregi consiglieri pentastellati avete fatto bene nel diffidare il segretario comunale ma per non saper ne leggere e ne scrivere perché non segnalare la questione alla Corte dei Conti ed alla Procura della Repubblica per eventuali reati di natura penale fatti da chicchessia non adottando i provvedimenti del caso. Saluti


  • Mimmo

    La Dirigente ha sbagliato ed è giusto che paghi. Oltre al danno che ha arrecato al Comune (quindi a noi) io (moderazione,ndr)
    A voi Movimento 5 stelle vigilate acchè paghi. Ho molti dubbi.
    Come di fa ad erogare il mese di gennaio 2017, il premio di risultato a “questa cosiddetta dirigente” pari € 14000,00, dopo che a dicembre 2016 al Comune è stata notificata una sentenza di mobbing pari a 140.000,00 Euro? FORNZA AVV. FIORE SIAMO TUTTI CON TE


  • pentastellato

    BRAVI; Vogliamo Responsabilità nelle funzioni pubbliche.
    Pagano i superbi.


  • Confuso

    Manfredonia fa parte dello Brasile piuttosto che del Costarica o della Repubblica italiana?


  • Superprotetta

    Oltre ad essere vicina al Pd, ha un caratteraccio,nonostante sia in un posto Comunale e dovrebbe essere a disposizione della gente (moderazione,ndr)


  • JO.DA

    IL COMUNE GIà SOCCOMBENTE IN PRIMO GRADO è TENUTO A RIMBORSARE IL DIPENDENTE ( BRAVO L’AVVOCATO CHE LO HA DIFESO !!), MA IL COMUNE HA FATTO APPELLO ?


  • Alfredo

    scommettiamo che la dirigente ha anche ricevuto il premio di produttività? In altri casi si pignogerebbe lo stipendio e il tfr del dirigente. Cari consiglieri del M5S invece di informare i cittadini di Manfredonia, che già sono informati sulla vicenda, dovreste preoccuparvi di pignorare lo stipendio e il tfr della dr. Ciuffreda perché altrimenti sono solo chiacchiere.


  • Yomo

    Continuate così. Bravi, siamo con voi.


  • aa

    Massimiliano Ritucci e Gianni Fiore il “concorso/bando pubblico” con il quale è stata assunta la suddetta “Ciuffreda” ha del ridicolo…. scavate ….


  • Boris Spassky

    Alfredo, certo che l’hai scritta la stupidata!!!
    I consiglieri del M5S devono pignorare lo stipendio???
    ,,,e con quale titolo??? Cosa sono, esecutori del tribunale???
    Sono agenti di quale ente statale???
    Visto che sei già informato, spiega loro come dovrebbero fare a pignorare lo stipendio di una dirigente comunale e, addirittura, il tfr…magari connettendo il cervello prima.


  • Una qualunque

    A quei servizi sociali ,non solo la Ciuffreda era arrogante ,ce ne sono altre ,una in particolare ,ma tanto ,tutti si coprono e difendono uno con l’altro… Vigilate per favore ,vigilate ….


  • Pescatore

    Caro Fiore ci sono anche responsabilità per quanto riguarda la finta chiusura del mercato ittico, tu. come presidente della commissione mercato non hai fatto nulla per capire o per scongiurare la chiusura. Quale credibilità?


  • Anonimo

    O ma del mercato ittico che si dice?È chiuso è semichiuso è aperto? BoooFiore dicono che fai parte della commissione mercato e non sapete niente?


  • Ragioniere senza diploma

    La corte dei Conti, visto l’ammontare del danno dovrebbe avviare un inchiesta e inviare degli ispettori per stabilire chi deve sborsare i soldi. Il datore di lavoro pubblico, se non erro è responsabile a segnalare quanto dovuto. Una cosa mi pare scontata, Pantalone questa volta non deve pagare. Vigilate in merito. L’atto di pignoramento non può produrlo il datore di lavoro ma la Corte dei conti dopo aver valutato il caso.


  • Ex simpatizzante PD

    Non vedo l’ora di andare al voto.


  • Giovanni

    Invitate Davigo a Manfredonia.


  • Il guardiano del faro

    Il pesce oro nero di Manfredonia.


  • Anonimo

    La più grande evasione si consuma sui moli pescherecci giurisdizione di capitaneria e autorità portuale.Va tutto bene, no penso di no occorre fare il proprio dovere.


  • Anonimo

    Carissimo avvocato, io ho stima per lei e per i suoi pensieri politici,ma non posso non ascoltare la voce di quelle persone che le riconoscono responsabilità legate alla chiusura del mercato ittico, e se le responsabilità disattese sono motivo di agogna per la dirigente in questione anche lei non può esimersi dalle colpe attribuiteli per la chiusura solo per metà (è questo che è grave ) del mercato ittico. Vorrei chiudere con una parabola evangelica chi è senza peccato scagli la prima pietra.


  • Il mercato ittico senza pesci e il porto turistico senza barche

    Fiore perché non rispondi a quelli che ti dicono circa il mercato ittico, lo sai anche tu che non è chiuso ma che tutti continuano a fare i fattacci loro,bisogna stoccare elettricità e poi fare indagini serie.Lo sai anche tu che sulle banchine di levante e di tramontana tutti indistintamente possono transitare a piedi in macchina con camion e furgoni indisturbati, come mai?Esiste un organo di competenza che regoli i transiti sui demani?Oh qua i peggio di Caracas di Bogotá ecc.Cinque stelle risvegliate le coscienze.Finite la di fare solo pubblicità per scopi politici e di potere.


  • Manfredonia priva di istituzioni.

    A Manfredonia ci vuole un colonnello della Guardia di Finanza tosto e palluto alla “prefetto di Ferro” per intenderci e specialisti nello scovare marciume e evasione fiscale.


  • Pampers

    Non possono nutrirsi dubbi sulla sussistenza degli estremi per la configurazione di una responsabilità dirigenziale meritevole di licenziamento per giusta causa.


  • IL CALCIO A MANFREDONIA E' MORTO !

    INFORMATE LA POPOLAZIONE CON BANCHETTI E VOLANTINI, LA MAGGIOR PARTE DEI SIPONTINI IGNORA LE GRAVI QUESTIONI DEL PALAZZO!


  • Pampers

    Non possono nutrirsi dubbi sulla sussistenza degli estremi per la configurazione di una responsabilità dirigenziale meritevole di licenziamento per giusta causa


  • Il mercato ittico senza pesci e il porto turistico senza barche


  • Il mercato ittico senza pesci e il porto turistico senza barche

    Si getta la pietra e si nasconde la mano


  • Gianni Fiore

    Per la torre e tutti gli altri. Visto che piuttosto che parlare di persona, come noi siamo abituati a fare, continuate a scrivere commenti tra l’altro sotto un comunicato che parla di altro, mi vedo costretto a precisare. Ribadisco innanzitutto che il presidente di commissione Non ha alcun potere superiore a qualsiasi altro consigliere comunale ma soltanto un potere organizzativo all’interno della commissione stessa. in merito al mercato ittico mi sono rapportato con l’assessore zammarano la quale mi ha confermato quanto segue:la parte superiore del mercato è ancora utilizzata dalle cooperative anche se in maniera molto sporadica. l’accordo raggiunto è che le cooperative stanno costituendo un nuovo soggetto che prenderà completamente il mercato esonerando per sempre il comune da qualsiasi onere o spesa. attualmente il comune non è in grado di far fronte hai €150000 annui per il canone al demanio Pertanto si è preferita questa strada. Io le ho fatto presente che il progetto del MoVimento 5 Stelle avrebbe permesso di recuperare la struttura e far sì che rimanesse sempre e comunque nelle mani del comune. è evidente che la scelta è politica. Per quanto riguarda la disdetta dei contratti di luce acqua e gas sono complicati in quanto nello stesso contratto rientra anche l’immobile utilizzato dal custode per cui si sta cercando di separare i due contratti di modo da poter tagliare le utenze della struttura tranne quella della casa del custode. in qualità di consigliere di minoranza Ribadisco che L’unico strumento che abbiamo rimane la proposta da presentare in consiglio comunale che ad oggi è in predissesto Cioè significa non ha possibilità di fare spese straordinarie e quindi difficilmente accetterebbe la nostra proposta. È ovvio che siamo sorvegliando in vigilando sul mercato ittico così come stiamo sorvegliando e vigilando l’ase e la raccolta differenziata così come stiamo sorvegliando e vigilando l’autorità portuale così come stiamo vigilando e sorvegliando la gestione tributi così come stiamo vigilando e sorvegliando i conti pubblici che non tornano così come siamo vigilando e sorvegliando il regolamento della Polizia Municipale di Manfredonia così come siamo vigilando e sorvegliando gli sviluppi delle indagini della Guardia di Finanza sulla casa di riposo Anna Rizzi E potrei continuare ancora. Ribadisco l’invito a coloro i quali sono interessati o hanno voglia di fare qualche azione per la tutela e la salvaguardia di un interesse pubblico comune a venirci a trovare in sede in Corso Roma 230 Anche perché magari potreste darci una mano su altre problematiche altrettanto importanti per questa città.


  • Io tifo pescara

    Consigliere Fiore, lei non è credibile.


  • Io tifo pescara

    Ci vediamo alle prossime elezioni, quando i cittadini sapranno quello che lei fa.


  • Io tifo pescara

    Nella gestione del mercato ittico lei ha fin troppe colpe. Come il proprietario della sua sede…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi