GarganoManfredonia
Fonte ilsussidiario.net

“Nemo” RAI2, stasera si parlerà della mafia foggiana


Di:

”Dopo il grande successo ottenuto con la prima puntata della seconda stagione, alle 21.10 di oggi, giovedì 5 ottobre, su Raidue, torna Nemo – Nessuno escluso con Enrico Lucci e Valentina Petrini. Nel corso della prima puntata, il pubblico ha particolarmente apprezzato l’ironia tagliente di Enrico Lucci e i drammatici reportage nelle zone di guerra. Con un linguaggio moderno, crudo e diretto, Enrico Lucci e Valentina Petrini sono i protagonisti di un programma che, partito in sordina nella scorsa stagione, ha conquistato pubblico e critica. I due inviati di Nemo – Nessuno escluso sono bravi a restare nel proprio spazio, senza invadere la scena altrui. Enrico Lucci e Valentina Petrini, infatti, dividono poco il palco. Tra gli argomenti più interessanti affrontati nel corso della prima puntata, quelli che sono piaciuti di più sono stati la storia di Baba Pace, il “santone de Roma”, il documento sui donatori di seme clandestini e il servizio sull’Isis nelle Filippine. Cosa accadrà in questa seconda puntata di Nemo – Nessuno escluso? La Catalogna del Referendum, il viaggio nella mafia foggiana e un’incursione nel mondo degli amanti del bondage sono i temi dell’appuntamento odierno. Sul divano di Nemo, invece, si accomodano il giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo e l’attrice Stefania Rocca, mentre Lillo e Greg intrattengono il pubblico con la loro comicità.

Nello Trocchia, invece, vittima di un’aggressione mentre raccontava l’ultimo omicidio, propone un viaggio nella mafia foggiana, sempre più pericolosa”.

La notizia è stata data in esclusiva da L’Immediato.net

(Fonte testo www.ilsussidiario.net

“Nemo” RAI2, stasera si parlerà della mafia foggiana ultima modifica: 2017-10-05T11:10:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This