Manfredonia
"Un impianto installato sulle auto della polizia municipale che rileva le infrazioni al codice della strada"

“‘Street control’, speriamo al più presto anche a Manfredonia”

"Agevolare il lavoro agli operatori polizia locale, mettendogli a disposizione moderne tecnologie di accertamento, non significa che gli stessi dovranno lavorare meno"


Di:

Manfredonia, 05 ottobre 2017. ‘PER rendere più disciplinati i cittadini, vi sono attualmente sistemi molto efficienti ed efficaci che consentono di disciplinare la viabilità urbana e di ottimizzare le risorse.

Il sistema a cui facciamo riferimento in questo testo è lo STREET CONTROL. In sostanza è un impianto installato sulle auto della polizia municipale che rileva le infrazioni al codice della strada, inviando il verbale direttamente a casa.

Tutti abbiamo assistito a diverbi tra un Vigile Urbano ed un automobilista che cerca di giustificare l’infrazione, pur di non pagare la sanzione.

Tanti i casi di Vigili Urbani che sono dovuti ricorrere a volte al pronto soccorso perché i diverbi sono finiti in colluttazione tra accertatore e automobilista.

Ad oggi molti comuni hanno dotato le auto della Polizia Municipale di STREET CONTROL.

Anche i ricorrenti che avevano contestato l’impianto presso le opportune sedi si sono dovuti arrendere all’evidenza in quanto il Ministero dei Trasporti con un parere ufficiale( 4851/2015) ha stabilito che il verbale differito ha validità nel caso dello STREET CONTROL quando per elevare contravvenzioni, ci siano due condizioni:
• che ci sia sempre un agente a visionare il tablet
• che non ci sia il conducente al volante dell’auto sanzionata o nei paraggi.

Esempio, il periodo estivo a Siponto si parcheggia in maniera selvaggia.
Mi è capitato questa estate di non riuscire a circolare a causa di auto parcheggiate sia a destra che a sinistra su vicoli molto stretti. Il mio pensiero è andato a cosa potesse accadere in caso di emergenza, eventuale passaggio di ambulanza o mezzi pesanti dei vigili del fuoco.

PARGHEGGI SUL LUNGOMARE DI MANFREDONIA (IMMAGINE D’ARCHIVIO)

Credo che con lo STREET CONTROL gli automobilisti che parcheggiano selvaggiamente credendosi i padroni della strada andandosene tranquillamente al mare se ne guarderebbero bene dall’essere menefreghisti ed indisciplinati , visto che al loro rientro a casa troverebbero un bel verbale con 100 euro di sanzione.

Inoltre mi chiedo: in quanti in città occuperebbero ancora i posti riservati ai diversamente abili, riservati alle forze dell’ordine, in quanti in città si permetterebbero sui marciapiedi oppure dinnanzi a passi carrabili nel momento in cui le auto dei vigili fossero dotate si questo innovativo sistema di accertamento delle violazioni?

Ora già immagino che in tanti diranno che comunque paghiamo i Vigili Urbani per questo servizio.
Vero. I Vigili Urbani vengono retribuiti dal comune quindi con le nostre tasse.

Agevolargli il lavoro mettendogli a disposizione moderne tecnologie di accertamento non significa che i Vigili dovranno lavorare meno ma che potranno essere impiegati in altri importantissimi servizi a tutela del cittadino e della intera comunità oltre a non esporli a spiacevoli diverbi con gli automobilisti.

In conclusione questo impianto innovativo permette di:
• Controllare le auto che circolano senza assicurazione
• Controllare le auto rubate
Di sotto un breve video che illustra il funzionamento.

Mi auguro che l’amministrazione comunale si attivi al più presto”.

(A cura di Antonello Scarlatella, imprenditore – Manfredonia, 5 ottobre 2017)

“‘Street control’, speriamo al più presto anche a Manfredonia” ultima modifica: 2017-10-05T12:27:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • cittadino

    Ben vengano, ammesso che poi lo fanno funzionare…..


  • Manfredoniano

    Se il sottotitolo dell’articolo dice ‘…NON significa che gli stessi NON dovranno lavorare meno…’ ergo utlizzando lo street control i vigili lavorarenno meno.


  • Inciviltà sipontina

    E per quanto riguarda le multe a certe bestie che non puliscono le feci cani? Non se ne può davvero più con questo schifo!


  • Antonello Scarlatella

    Mafredoniano grazie, si c’è un NON di troppo…un errore …
    Grazie di avermelo messo in evidenza.


  • antonella

    Bella trovata, ammesso che anche lo street contro non venga manomesso come per gli autovelox, sapevate che basta variare di poco l’angolo dello specchio visivo della macchina e la stessa registrerebbe un aumento della velocità del mezzo in transito? Quante multe sbagliate saranno state pagate? Visto che la tecnologia è facilmente truccabile, boccio qualsiasi apparecchio per sanzionare.


  • Mah

    Solo un altro modo per spendere soldi (acquistando il macchinario, o peggio prendendolo a noleggio altra diavoleria) e fare cassa “facile” a danno deigli automobilisti, dimenticando alla fine che le infrazioni al codice della strada dovrebbero servire per migliorare le strade, fare corsi di sensibilizzazione sulla cultura e senso civico…
    A me fanno ridere gli impianti messi a posta all’ingresso di Manfredonia e sul bivio per San Giovanni rotondo, solo per fare cassa, mentre è la giungla per il resto della città .
    Se si vuole essere seri e civili, i vigili dovrebbero vigilare se gli automobilisti sono indisciplinati, cosa per il quale sono pagati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This