Manfredonia

Manfredonia, valorizzazione beni culturali: MosaiComEra si presenta


Di:

Cripta Basilica di Siponto (Fonte immagine: comune.manfredonia.fg.it)

Manfredonia – FISSATA per il prossimo sabato 12 novembre 2011 alle ore 10, presso la sala Vailati in via Arcivescovado a Manfredonia, la presentazione ufficiale dell’A.p.s. MosaiComEra – per la valorizzazione dei Beni Culturali, in occasione del convegno finale dell’omonimo progetto che ha previsto importanti interventi relativi al recupero della Basilica Santa Maria Maggiore di Siponto, quali il restauro dei mosaici e del materiale lapideo.

L’Associazione, costituita dalla dott.ssa Luciana Rignanese, dal dott. Paolo Maulucci e dalla dott.ssa Annamaria Binetti, nasce come naturale prosecuzione del suddetto progetto MosaiComEra e ha visto gli stessi membri dell’Associazione protagonisti di una serie di attività, quali laboratori didattici, incentrati principalmente sul mosaico, un corso per Operatori dei Beni Culturali e uno stage presso la Fondazione RavennAntica di Ravenna. Nella medesima giornata verrà siglata la Convenzione tra l’Arcidiocesi di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo e L’A.p.s. MosaiComEra, una straordinaria collaborazione finalizzata alla valorizzazione e alla promozione turistica dell’area archeologica e della Basilica Santa Maria Maggiore di Siponto attraverso l’organizzazione di manifestazioni, visite guidate, itinerari archeologici e progetti didattici. Alle ore 15.30 presso la Basilica Santa Maria Maggiore di Siponto sono previste, gratuitamente, visite guidate al sito e laboratori didattici di mosaico a cura dell’A.p.s. MosaiComEra.


Redazione Stato

Manfredonia, valorizzazione beni culturali: MosaiComEra si presenta ultima modifica: 2011-11-05T09:00:43+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This