Manfredonia
Atti in allegato. Il 13 novembre 2016 la possibile data per il referendum consultivo

Deposito costiero GPL Energas a Manfredonia: focus progetto (DOCUMENTI)

Si ricorda come risale allo scorso 22 ottobre 2015 a Roma, lo svolgimento della Conferenza dei Servizi al MiSE relativamente al rilascio dell’autorizzazione unica per l'installazione del deposito

Di:

Movimentazione gpl - Schema a blocchi

Movimentazione gpl – Schema a blocchi

Manfredonia. PRESENTI sul sito ufficiale del Comune di Manfredonia numerosi documenti relativi al progetto per l’installazione di un ‘Deposito costiero gpl’ in località Santo Spiriticchio. La sottosezione (della sezione Urbanistica) è denominata “Impianti industriali a rischio rilevante – Deposito costiero GPL ENERGAS“.

Circa 1 anno fa lo svolgimento della Conferenza dei Servizi presso il MiSE di Roma

Si ricorda come risale allo scorso 22 ottobre 2015 a Roma, lo svolgimento della Conferenza dei Servizi al MiSE relativamente al rilascio dell’autorizzazione unica per l’installazione del deposito.

Di seguito gli allegati presenti sul sito del Comune di Manfredonia.

Rapporto preliminare di Sicurezza 2015 – Fase Nulla Osta di Fattibilità
Allegato 1 – Decreto MICA
Allegato 2 – Pareri commissione tecnica V.I.A.
Allegato 3 – Mappa satellitare
Allegato 4 – Tracciato gasdotto
Allegato 5 – Vista satellitare pontile
Allegato 6 – Vista satellitare dell’area interessata
Allegato 7 – Deposito nella pianta catastale
Allegato 8 – Planimetria deposito distanze interne ed esterne
Allegato 9 – Viabilità interna deposito
Allegato 10 – Rete idrica antincendio
Allegato 11 – Tumulo serbatoi GPL
Allegato 12 – Impianto di imbottigliamento
Allegato 13 – Schema di flusso
Allegato 14 – Schema principio SKID denaturazione GPL
Allegato 15 – Planimetria tubazioni GPL
Allegato 16 – Planimetria tubazioni aria compressa
Allegato 17 – Protezione attiva deposito
Allegato 18 – Braccio di carico
Allegato 19 – Dati sulle condizioni meteo rilevanti
Allegato 20 – Schede di sicurezza delle sostanze
Allegato 21 – Politica di prevenzione dagli incidenti rilevanti
Allegato 22 – Informazioni utili alla pianificazione territoriale
Allegato 23 – Curriculum ed esperienze professionali

focus
M5S Manfredonia “Comincia la nostra campagna referendaria ‘NO ENERGAS’”

Referendum gpl Energas, Riccardi “La massoneria è tutta schierata per il sì”

Energas, De Luca “Referendum consultivo, Consiglio comunale approva”

FOCUS DEPOSITO GPL A MANFREDONIA, PROPONENTE ENERGAS SPA

Deposito gpl, Energas presenta istanza di autorizzazione al MISE. Avviso pubblico

ALLEGATO ATTO DELIBERA DI CONSIGLIO
n027 del 17.09.2015
n028 del 17092015 – LA MOZIONE DEI CONSIGLIERI COMUNALI

(PRIMA PUBBLICAZIONE DOCUMENTI 13.10.2015)

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • Mario

    TERRIFICANTE!
    no nella maniera più assoluta!


  • OK energas

    Votate si energas


  • Erre

    Mario ma terrificante cosa ? Dai spiega !
    SI ENERGAS

  • No, No e No Energas!


  • Gino

    Uno stupro con una quantità raccapricciante di Gpl con 12 spaventosi suppostoni con decine di milioni di litri di gpl e tutto dalle ferrocisterne alle autobotti al tubo di 10 chilometri alle navi gasieredavvero increbile pensare che tutto ciò possa essere installato a Manfredonia! NO NO NO NO NO NO!!!!!


  • TREPPIATT

    SE AVETE VOGLIA DI INVESTIRE E LAVORARE C’E’ NAPOLI! HA UN GRANDISSIMO PORTO E TANTA FAME! IL PUGNETTO DI ASPIRANTI GUARDIA NOTTURNA ETC SI RASSEGNINO QUESTA INSTALLAZIONE NON SI FARA’ MAI PERCHE’ SARA’ BLOCCATA QUINDI NON PERDETE TEMPO E CERCATEVI UN ALTRO LAVORO!


  • Antonio Trotta

    Sarebbe molto interessante avere la lista di quelli che sono favorevoli per il no.
    Metteteci la faccia, è bello scrivere in anonimo sui forum.
    Voglio vedere se dovesse partire il progetto quanti dichiareranno di essere a favore per avere un posto di lavoro.
    Ricordiamoci che questa volta la politica si è messa contro l’imprenditore, arrivando addirittura a deriderlo (vedi striscia la notizia), quindi non potrete andare a piangere dal sindaco o da qualche altro politicante da quattro soldi!
    Metteteci la faccia!


  • zak

    Si energas, si mensa scolastica, no inciviltà, no attuale giunta


  • AFFONDIAMO MANFREDONIA

    votate si e andate a comprare il loculo


  • A MANFREDONIA ASSISTIAMO ALLA PIU' GRANDE COMMEDIA DI TUTTI I TEMPI

    A MANFREDONIA ASSISTIAMO ALLA PIU’ GRANDE COMMEDIA DI TUTTI I TEMPI? Occhio!! C’è gente della destra o del centro destra o comunque di altre idee politiche che non andranno al voto il 13 di novembre perchè plagiati dai loro capi in quanto a loro dire se vincesse il NO, L’energas non si realizzerebbe e la stessa chiederebbero i danni al Comune di Manfredonia a loro dire complice sino al 2013! L’ammontare dei danni ricadrebbe sulle tasse da pagare ai cittadini!


  • Lettore


  • Francesco

    X CAONS: dai documenti:
    CAPACITA’ PRODUTTIVA DELL’IMPIANTO
    Il deposito si orienta a movimentare circa 300.000 ton/anno in ingresso ed in uscita con
    previsione delle seguenti modalità:
    In ingresso: – esclusivamente a mezzo Navi Gasiere 300.000 ton/anno;
    In uscita: – a mezzo Navi Gasiere di piccolo tonnellaggio 50.000 ton/anno;
    – a mezzo convogli ferroviari 100.000 ton/anno;
    – a mezzo autobotti 130.000 ton/anno;
    – in bombole 20.000 ton/anno.

    Le notizie allarmanti per la città ed i pescatori sui danni al mare ed alla pesca. Una nave al mese da riscaldare per lo scarico danneggia il Golfo? Siamo nel ridicolo ingegnere. Le altri navi in uscita che caricano sono a temperatura ambiente e non hanno scambi con l’esterno. Allora le 73 navi sono balle dei soliti.
    Lo scavo di un metro di larghezza e 1,5 metri di prodondità che danneggia le alghe del mare è un altra balla. Infatti le alghe che spiaggiano a Siponto provengono, per la maggior parte, dall’aratura del mare con la pesca a strascico e dai ramponi usati dai pescatori.
    Spiriticchio non ha mai subito alluvioni e il deposito rappresenta 18 ettari dei 40.000 ettari di zona ZPS, gli uccelli e la fauna, compreso la gallina prataiola, hanno ancora tanto spazio per nidificare e le pecore per pascolare. Il terremoto nel centro Italia ha demolito abitazioni ma non ha rotto i tubi di metallo perchè le strutture in metallo sono elastiche. In Giappone i terremoti non danneggiano le centrali nucleari. Allarmismo bugiardo: per il corso c’è un cartello con una tragedia del 1984 in Messico. Nonsi dice che erano serbatoi fuori terra cilindrici in una raffineria dove si produceva gas non son stoccaggio. Quell’incidente di 30 anni fa è servito per utilizzare solo serbatoi interrati che in centinaia di depositi non hanno dato problemi.
    Serbatoi grandi stanno da molti anni a Livorno , a Brindisi ed in molti altri posti del mondo. In Italia si consumano e vengono movimentati per terra per ferrovia 4 miliardi di ltri all’anno di GPL. Manfredonia rappresenterebbe meno dell’10% del consumo italiano.


  • @Francesco

    @Francesco: un piatto di lenticchia posso dartelo io ,importante che la smetti di dire cavolate,dici tutto il contrario della realta’,saresti capace di dire anche che l’ILVA non inquina dalla tua bocca.Un consiglio vai a schiacciare i ricci con il c..o quello tuo pero’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati