Stato prima
Ad agosto si dimise perchè indagato per truffa e peculato in un'inchiesta della Procura

Indagato ex presidente InnovaPuglia

IL Cda di InnovaPuglia dovrebbe essere composto da tre persone


Di:

(ANSA) – BARI, 5 NOV – Una nuova indagine per peculato coinvolge l’ex direttore dell’Amgas di Bari Fabrizio D’Addario ed ex presidente di InnovaPuglia, che, pochi giorni dopo la nomina alla presidenza della società che fa capo alla Regione, nell’agosto scorso si dimise perchè indagato per truffa e peculato in un’inchiesta della Procura di Bari.

Quest’ultima inchiesta è stata archiviata, ma ha dato luogo ad un secondo filone nel quale D’Addario sarebbe indagato con altre tre persone perchè avrebbe fatto mettere a disposizione gratuitamente di una impresa edile mezzi e uomini dell’Amiu (municipalizzata barese per la raccolta di rifiuti) per ripulire da rifiuti ingombranti l’area di un cantiere. Per l’accusa, il valore dei lavori forniti gratis a spese dell’Amiu, era di 8.000 euro. IL Cda di InnovaPuglia dovrebbe essere composto da tre persone. Dopo le dimissioni di D’Addario, ne restano due , una delle quali, l’ex sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, è anche lui indagato per abuso d’ufficio, falso ideologico e falso materiale.

Indagato ex presidente InnovaPuglia ultima modifica: 2017-11-05T17:27:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi