Scuola e Giovani

Manfredonia, Uni3, “l’università delle tre età” si presenta


Di:

Uni3 “università delle tre età”

Manfredonia – SONO stati celebrati al Palazzo dei Celestini: il 25° anniversario e l’inaugurazione del nuovo anno accademico 2011-2012 dell’UNI3 di Manfredonia. Relatori della serata La Presidente Nella Lauriola Santoro, l’assessore Paolo Cascavilla ed i docenti del corso, le cui lezioni sono iniziate Lunedì 21 Novembre (più info sul programma V. allegato). Ogni anno oltre 50 conversazioni, vedono impegnati gratuitamente circa 20 docenti. L’idea di fondare a Manfredonia l’uni3 è venuta da un gruppo dei Lions di Manfredonia. L’occasione del 25° è stata propizia per realizzare un progetto fotografico, esposto alla sede dell’uni3, che racchiude foto di eventi e luoghi dei 25 anni di attività.

Gli argomenti, inseriti in programma, spaziano dalle tematiche legate al territorio, alla cultura popolare, ma anche tematiche importanti a livello scientifico e culturale. Non sono mancati momenti di confronto sulle iniziative più generali di particolare rilevanza, affrontate sempre con tempestività: come la celebrazione dei 150 anni dell’Unità nazionale. La Presidente dell’Uni3 dopo aver espresso i più cordiali ed affettuosi saluti ( in particolare al Segretario Matteo de Padova, che opera al suo fianco), ha sottolineato l’apertura ai giovani come atto significativo della volontà di crescita culturale; Infatti l’Unitre, nata come Università della terza età, ora è delle Tre età, è dunque aperta a tutti giovani compresi: uniti dal seguente motto :“Chi sa ricorda e chi non sa apprende”. Quest’anno c’è una novità, ossia un progetto di sinergia con altre associazioni della città, per il comune impegno di crescita culturale e sociale dei cittadini, che vorranno partecipare.

L’assessore Paolo Cascavilla, tra le altre cose, ha tenuto a ricordare il seguente decalogo degli studenti unitre:
1. Sono amichevole con tutti per contribuire personalmente a rafforzare lo spirito che accomuna l’associazione;
2. Sono paziente e tollerante se capita qualche inconveniente durante l’anno;
3. Sono disponibile a dare il mio contributo di presenza, di idee, di apprezzamento e di critica costruttiva;
4. Sono attivo, contribuisco alla vitalità dell’associazione;
5. Sono forte del mio diritto a partecipare alle attività dell’associazione, così come mi sento moralmente impegnato a parteciparvi;
6. Sono attento, seguo le direttive dell’associazione per facilitare il lavoro organizzativo;
7. Sono puntuale alle lezioni che ho scelto e le frequento tutto l’anno. E’ il mio modo di ringraziare chi mette a disposizione il suo bagaglio di conoscenze nelle diverse materie, disinteressatamente;
8. Sono consapevole che nessuno è al mio servizio e mi rallegro che un gruppo di associati presti la sua opera con costanza per il buon funzionamento dell’associazione;
9. Sono vivo, interessato, curioso, impegnato, allegro, in movimento, grazie all’Unitre. Mi impegnerò a mantenerla attiva e sempre nuova;
10. Sono di poche pretese perché ricevo più di ciò che do.

Gli anziani per maturata esperienza sono depositari di una saggezza, che va trasmessa specialmente alle giovani generazioni; il suggerimento è di seguire le lezioni, comprese quelle d’inglese ed informatica, che si terranno in giorni da concordare ( probabilmente il Giovedì). Qualora siete interessati ad iscrivervi potete richiedere informazioni presentandovi alla sede, nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì pomeriggio, magari venendo un po’ in anticipo rispetto agli orari delle lezioni, che si tengono alle ore 18:00, la sede è in via porta pugliese.

(A cura di Benedetto Monaco)

Manfredonia, Uni3, “l’università delle tre età” si presenta ultima modifica: 2011-12-05T11:39:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi