Manfredonia

“Arancia Meccanica” omicidio Di Bari, sindaco: violenza non ci appartiene (VD)

Di:

Il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi (STATO@)

Manfredonia – “LE Forze dell’Ordine, preposte a garantire sicurezza di vita a tutti i cittadini, hanno fatto tutto il loro dovere. Plaudo al loro impegno, silenzioso e tenace. Ringrazio il dottor Fabbrocini ed il dottor Di Prisco, unitamente ai loro uomini, per il risultato conseguito e per la celerità con cui hanno saputo operare”. Lo ha detto il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi dopo i 3 arresti comunicati ieri nell’ambito dell’operazione Arancia Meccanica, relativi all’omicidio del 59enne ex Lsu Matteo Di Bari.


OMICIDIO MATTEO DI BARI, SPECIALE STATO: DALLE VIOLENZE DEL 6 NOVEMBRE AGLI ARRESTI

“Senza retorica – prosegue Riccardi – trattandosi di giovani sipontini, non posso non esprimere il mio profondo sdegno, quello dell’Amministrazione Comunale e della città di Manfredonia nei confronti di questi soggetti per il terribile atto criminale perpetrato. Chi ha compiuto tanta violenza e si è reso responsabile di una simile atrocità mi fa orrore. L’inaudita ferocia mostrata nell’uccidere senza scrupoli non appartiene né agli esseri umani, né alla nostra comunità. Restiamo tutti sbigottiti e sgomenti”. “Questi arresti – conclude il Sindaco – purtroppo non riportano in vita il malcapitato Matteo, ma ristabiliscono giustizia per la famiglia, per quanti lo hanno conosciuto ed apprezzato. Non appartiene a noi manfredoniani l’efferatezza di questi sconsiderati. Fiducioso nel lavoro che saprà svolgere la Magistratura auspico, se accertate le responsabilità, una pena esemplare”.

PHOTOGALLERY


Redazione Stato, ddf@riproduzioneriservata

AUDIO – LE INDAGINI

Photogallery (Statoquotidiano@2012@)


VIDEO INDAGINI – OMICIDIO (MONTAGGIO A CURA G.-FOTO ODEON@)







Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • Grazie Stato Quotidiano

    Ah si? Sig. Sindaco il cimitero di Manfredonia pullula di gente ammazzata sono centinaia, come fa a dire che la violenza non ci appartiene? Se i genitori sipontini lasciano i ragazzini da soli x strada senza curare la loro educazione e le loro frequenza, senza che le autorità controllini le varie zone (specialmente la sera) più critiche
    senza..nuove leve sono sempre pronte ad essere arruolate nell’esercito del male e della violenza. Certo per indole i sipontini non sono certo violenti, ma il degrado, la delinquenza x vari motivi stanno deteriorando la nostra indole di gente sana.


  • Il balocco sipontino

    Questa è davvero la città dei balocchi!!!!
    Fiumi droga, delinquenza a iosa, inciviltà, maleducazione e invece
    ci volete far credere che viviamo in un ridente e felice cittadina!!!!
    Qui è peggio di Bogotà!!!!


  • Nicola

    Non offendete Bogotà….per fare la comparazione,dovete vivere anche in altri posti…Manfredonia e’ la patria del ………e i cittadini sono espressione di chi gli amministra.


  • Il balocco sipontino

    Io ho vissuto a Palermo Napoli – ho visitato i quartieri più scarsi di Caracas, Scampia, Bogotà, Lo zen!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Abbiamo molte affinità!!!!!!!!!!!!


  • anonimo

    Per il Sindaco: la violenza non ci appartiene, ma l’illegalità si! E francamente, nel susseguirsi dei Sindaci, non ho visto cambiamenti radicali. Vi è un Comando di Polizia Municipale pressocchè inesistente. Ci volevano solo i tenenti per dare un segnale. Vi sono auto che attraversano il corso in qualsiasi ora impunemente, abusivismo commerciale di ogni genere, attività commerciali aperte fino alle 4-5 del mattino con disturbo alla quiete pubblica ecc…..stendiamo un velo pietoso!


  • ledy cat

    E LA CITTA E’ LETTERALMENTE INONDATA DA MERDE DI CANI DAPPERTUTTO!!!


  • Ziobello

    Sicuramente esiste tantissima brava gente a Manfredonia xo’ vi voglio ricordare che negli ultimi anni siamo sempre sulla cronaca dei giornali e anche i tg … Nn voglio credere che nn si possa intervenire nn dico prevenire i fatti ma sicuramente tenere un controllo maggiore sul territorio visto che le forze dell’ordine sanno tante cose ma nn possono intervenire


  • lunard

    macchine che sfrecciano a tutta velocità nel centro cittadino e che vanno a sbattere vicino i muri (spero che non ci scappi mai il morto)

    droga a go go (basti vedere l’ultimo esequestro nel porto)

    rapine a mano armata (in una farmacia solo nel 2012 ci sono state 4 rapine)

    danneggiamenti all’arredo urbano (ultimo caso la rete della statua del pescatore)

    ambulanti abusivi per tutte le strade

    poca gente che fa gli scontrini

    scippi

    spaccio

    sparatorie in piena città

    gente ammazzata

    disoccupazione galoppante

    ma dove vive il sindaco?
    tutto questo e sotto gli occhi di tutti.


  • DINO1969

    AAA
    AAA
    AAA
    LA VIOLENZA E’ FRUTTO DELLA NOSTRA OMERTA’,PIU’ RIGORE DA PARTE DI TUTTI.


  • Ziobello

    Anche un furto nel circo Orfeo a Manfredonia questa volta e una donna arrestata ….. Mi vengono i brividi …


  • Gina

    per ledy cat: a parte il fatto che il tuo commento è oltremodo fuori luogo, ti rispondo comunque: meglio le merde dei cani che quelle che camminano per la città come questi balordi!


  • Redazione

    Gentili lettori,
    invitiamo tutti cortesemente alla moderazione, comprendendo naturalmente il vostro senso di disorientamento e disgusto; grazie; Red.Stato


  • osservatore

    che bella affermazionne sindaco,e non è la prima volta che la fai.Ma dove vivi e che – ——— niente di tutto e di nessuno.Quello che è successo nell’ultimo decennio a Manfredonia è l’espressione di chi ci amministra.


  • angelica

    nella politica oramai tutti servono e nessuno è indispensabile! Dove arriveremo kon stè kiare di lune?


  • Giuseppe Marasco

    CARO ANGELO, GUARDO LA TUA FOTO PUBBLICATA DA STATO QUOTIDIANO E NON CAPISCO UNA COSA, QUALE? : IL TUO VOLTO ESPRIME MALINCONIA O TRISTEZZA….? Perchè devi sapere che la malinconia: Affiliazione dell’anima affine alla tristezza, ma questa afligge più vivamente (più materialmente). Anche se cupa e profonda,la malinconia trova ancora sorgenti di tenerezza. Si direbbe che essa ha per carattere la dolcezza. La tristezza è disperata; la malinconia viene nelle “soste” della speranza. Guardati dalla tristezza: è un vizio. L’inverno gela e i cespugli sono già neri… Accenderei il fuoco se tornasse, come allora in quella vecchia storia di noi due / Ma sto alla finestra muto e pensieroso- l’inverno è arrivato lo chiamano ATTILA,gli anni trascorrono, e non c’è notte tanto buia da impedire il SOLE o la FIAMMA della Vita di risorgere. GIUSEPPE MARASCO PRESIDENTE NAZ.CIVILIS


  • Grazie Stato Quotidiano

    Sig. Sindaco l’humus del sottobosco della civiltà sipontina non è come quella di Stoccolma o Sidney..ma molto vicina a quello dello Zen o scampia.
    Buona serata a tutti!


  • mamma di daniela

    Non conosco il cimitero di manfredonia,
    ma sono stata diverse volte nella vostra cittadina e ciò che ho subito notato con grande sorpresa sono appunto i bimbi, anche molto piccoli, da soli a giocare sulle strade come se fossero cortili a qualsiasi ora. ma di questo non si può colpevolizzare il Sindaco ma le famiglie, forse non tutte, ma davvero un numero spropositato. condivido il commento di GRAZIE STATO QUOTIDIANO, per migliorare bisogna cominciare dal singolo, ai nostri figli cerchiamo di trasmettere dei valori. Ringrazio anch’io la Polizia per il risultato ottenuto, non che questo ci tolga il dolore, e neppure ci rincuora sapere che altre tre famiglie sono nella disperazione, ma almeno un uomo buono che non meritava di morire così ha avuto giustizia!


  • mik

    queste cose mi fanno schifo, sono di manfredonia e me ne vergogno. ero fuori fino a poco fa, se ho la possibilità me ne scappo di nuovo. che schifo non voglio e non voglio far vivere domani mio figlio in una realtà di merda cime questa, è tutta una delusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi