Manfredonia

Easy Driver sbarca nella Marina del Gargano a Manfredonia

Di:

Veronica Gatto e Roberta Morise (ph: http://www.marinadelgargano.it)

Manfredonia – MARTEDI’ 14 Gennaio la Marina del Gargano ospiterà le riprese di Easy Driver, storico programma di approfondimento di Rai Uno su automobili e turismo, in onda ogni Sabato alle ore 14:00. Le due conduttrici dell’edizione 2013-14, Veronica Gatto e Roberta Morise, guideranno i telespettatori alla scoperta dei pregi e dei difetti della Fiat 500 Abarth.

La Marina del Gargano è lieta di ospitare la troupe, capitanata dal regista Giuseppe Govino, nello splendido scenario del nuovo porto turistico di Manfredonia, eccellente Porta del Gargano da cui accedere agli invidiati e spesso inediti tesori paesaggistici e culturali dei dintorni.

Vi aggiorneremo sui dettagli del set
e sulla data di mesa in onda della trasmissione.

Stay Tuned

Redazione Stato



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Il germano reale del Sardone

    Nel porto non arrivano le barchette ma —-Splendido scenario??????????????
    Desolante è l’aggettivo più appropriato!


  • luca

    Apprezzo gli sforzi per pubblicizzare l’ecoportoturistico. Ma con o senza easy driver, la gente continuerà ad ormeggiare a Vieste e Rodi. I locali alla Lega Navale e nei vari pontili del porto vecchio. Scendete dalle nuvole e camminate con i piedi a terra.


  • Il Buon Samaritano

    Spero che la trasmissione abbia sullo sfondo il contorno rustico dei “sardoni” che rammendano le reti!! Fa parte del paesaggio….forse uno scampolo di ciò che era quella meravigliosa costa che avete lasciato distruggere….


  • francesco

    Plauso agli sforzi. Ma finché i costi rimarranno alti. La vedo dura…. Ora è il momento del ribasso o morte…..


  • spartako

    il porto…distrutturistico


  • luca

    Ai tempi di Nerone, quando l’imperatore chiedeva al popolo se dare la vita o la morte, il popolo avrebbe risposto, in questo caso, con il pollice rivolto verso il basso!!!
    Peccato che il nostro imperatore non chiede mai al suo popolo cosa effettivamente vuole.


  • porto turistico senza barche

    per l’occasione saranno spostati nel ecomostroturistico tutti i pescherecci il rimorchiatore e i schifftill del Gargano, inoltre saranno dirottati le navi da crociera in transito nell’adriatico


  • Il fantasma della scogliera trucidata inutilmente dai cementiifcatori e politici

    Non sanno più a cosa appigliarsi e inventarsi per tentare di camuffare l’incamuffabile, ovvero uno dei più grandi flop della storia mondiale dei porti!


  • angela

    E già le barche dei pescatori che escono dal porto turistico sarà l’unico movimento che si vedrà. Ma mi piacerebbe anche sapere chi é lo scienziato che ha permesso che barche da pesca stanno all’interno del porto turistico?
    Ma solo qui succedono ste cose.
    Qualche tempo fa con amiche abbiamo visto che questi marinai sbattevano i polipi sui pontili.
    Assurdo.
    Ecco perché il porto turistico non decollera mai.


  • Vito Moscarda

    Signori ma non è possibile criticare sempre, si tratta di un’ottima pubblicità per in nostro territorio.
    Capisco le critiche, alcune giustissime, ma guardiamo avanti.


  • luca

    Penso che il porto potrebbe causare altra disoccupazione: mi riferisco agli operai delle aziende che hanno investito nel porto. Se queste non avranno il bilancio in attivo dopo questo investimento, crolleranno come pere mature.


  • luca

    Carina quella della foto…. a destra.


  • Corto Maltese

    se nel porto mettiamo un po di ragazza come quelle in foto…. sai quanti turisti che vengono?


  • Francesco

    Mi raccomando un giro turistico sulla meravigliosa palude..! Che schifo roba da terzo mondo.

  • manfredonia non andra mai avanti grazie a voi. siete prima voi a fare cattiva pubblicità non solo al porto ma a tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi