Manfredonia
Fonte: La Gazzetta di Modena

Estorsione, DDA chiede 8 anni per 51enne benzinaio originario di Manfredonia

Come riportato nel testo, a carico del benzinaio anche la contestazione - da parte dei pm - dell’aggravante del "metodo mafioso"

Di:

Roma. LA DDA ha chiesto 8 anni di reclusione e 7mila euro di multa per un 51enne di Spilamberto accusato di estorsione. Come riporta La Gazzetta di Modena , “l’imputato, originario di Manfredonia, è socio” di un altro privato “in un distributore Agip di Reggio”. “Nel 2008 maturano un credito di 10mila euro che un debitore poi salda”. Ma il 51enne sipontino “che ha scelto il giudizio abbreviato” avrebbe interessato della vicenda un altro uomo che, con l’intervento di altri complici, avrebbe “costretto il debitore a sottoscrivere altre 20 cambiali da 500 euro l’una”. Come riportato nel testo, a carico del benzinaio anche la contestazione – da parte dei pm – dell’aggravante del “metodo mafioso”.
Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi