FoggiaManfredonia
Insieme all’amministratore della San Giovanni di Dio, la provincia di Foggia ha espresso nel Consiglio un’altra figura

Confcooperative Puglia, R.de Nittis tra i due foggiani del Consiglio di presidenza

"E’ per me motivo di orgoglio rappresentare un soggetto autorevole che ha l’obiettivo di farsi da portavoce per le istanze del territorio"


Di:

Manfredonia. Importante riconoscimento per Raffaele de Nittis, eletto nel Consiglio di presidenza di Confcooperative Puglia, durante i lavori regionali dell’associazione di categoria a Bari. Insieme all’amministratore della San Giovanni di Dio, la provincia di Foggia ha espresso nel Consiglio un’altra figura, quella di Carla Calabrese, già assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia nella giunta Landella, e storica esponente del mondo della cooperazione nel campo della pubblica istruzione. Per de Nittis una carica che va ad aggiungersi a quelle di membro del Consiglio nazionale e regionale della Confederazione.

Confcooperative Puglia, con le sue 5 Unioni provinciali, le 9 Federazioni di settore e le oltre 1300 cooperative aderenti, svolge una fondamentale funzione di coordinamento delle attività delle cooperative operanti nei vari comparti economici, determinandone le linee d’azione, con un ruolo di primaria importanza in un periodo storico difficile a salvaguardia del livello occupazionale.

Queste le parole dell’amministratore della San Giovanni di Dio, che ha rimarcato il ruolo centrale che Confcooperative ricopre come corpo intermedio, in grado di operare quei cambiamenti – anche normativi – al servizio di un sistema economico che si evolve rapidamente: “E’ per me motivo di orgoglio rappresentare un soggetto autorevole che ha l’obiettivo di farsi da portavoce per le istanze del territorio in un’ottica di crescita diffusa e condivisa tra tutti gli attori socio-economici. Tra gli obiettivi primari – ha proseguito – c’è quello di far crescere il sistema Puglia attraverso l’implementazione di innovazione nei processi di organizzazione, rafforzando il rapporto con le Università e la collaborazione con le forze sociali attive sul territorio. La strada da perseguire – afferma ancora de Nittis – è quella di un dialogo sempre più fitto ed ampio con le istituzioni come la Regione Puglia, puntando ad essere sempre più una confederazione dal volto umano e che sia nello stesso tempo smart, solidale e comunicativa”. La Cooperativa Sociale per Azioni San Giovanni di Dio saluta con grande soddisfazione la nomina dell’amministratore de Nittis, a conferma della bontà del lavoro svolto nella cooperazione sociale e nel mondo del volontariato al servizio della collettività, nell’interesse del territorio e di chi ne fa parte.

Redazione Stato Quotidiano.it

Confcooperative Puglia, R.de Nittis tra i due foggiani del Consiglio di presidenza ultima modifica: 2016-04-06T12:54:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi