Cronaca
Venerdì 8 aprile se ne discuterà in un convegno nell’auditorium di Santa Chiara con psicologi e il contributo delle associazioni di volontariato

Foggia, Le terapie psicologiche e mediche in oncologia

Il convegno è in programma venerdì 8 aprile alle ore 16.30 nell'auditorium Santa Chiara in via Arpi a Foggia

Di:

Foggia, 6 Aprile 2016. “Alla ricerca dell’armonia del trio Io, gli altri e l’ambiente. Terapie psicologiche e mediche in oncologia” è il titolo del convegno organizzato dal dottor Antonio Petrone, dirigente psicologo psicoterapeuta della struttura di psicologia ospedaliera di Foggia e componente della Breast Unit, in collaborazione con la struttura di formazione del policlinico foggiano. Si tratta del primo convegno di psiconcologia che si svolge in provincia di Foggia e che parlerà delle terapie psicologiche e mediche in oncologie, che spesso riguarda anche le famiglie dei malati oncologici, con testimonianze dirette ed alcuni esperti del settore che parleranno della problematica e l’intervento di alcune associazioni di volontariato come ANT, Andos, l’Albero della vita, Lilt, GAMA e ASPIN. Modereranno il dibattito, patrocinato dall’Ordine dei medici della provincia di Foggia, il neuropsichiatra Angelo Graziano e la psicologa e direttore del distretto socio-sanitario dell’ASL Foggia, Annalina D’Angelo, mentre i relatori del convegno saranno Sante Romito, direttore del dipartimento di oncoematologia degli Ospedali Riuniti, Marcello Di Millo, dirigente medico chirurgo senologo della Breast Unit, Giovanni Battista D’Errico, medico di medicina generale della ASL e Gianluca Ronga, medico palliativista. Il convegno è in programma venerdì 8 aprile alle ore 16.30 nell’auditorium Santa Chiara in via Arpi a Foggia.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!