CronacaManfredonia
Approvato dalla Giunta regionale il ddl in materia di contrasto agli incendi boschivi e di interfaccia

Giunta regionale: cambia la legge per lotta agli incendi

La Giunta regionale ha approvato l’Addendum alla convenzione per l’erogazione del tirocinio INPS per la Garanzia Giovani”

Di:

Roma. Approvato dalla Giunta regionale il ddl in materia di contrasto agli incendi boschivi e di interfaccia. In 14 articoli, il nuovo testo , che dopo la definitiva approvazione abrogherà la vecchia legge del ’97 in materia di bruciature delle stoppie, fonda sulla più moderna concezione della lotta agli incendi boschivi quale misura fondamentale di salvaguardia e tutela della vita umana, delle risorse ambientali, forestali, culturali e storiche del nostro territorio e pone quale freno alle immissioni in atmosfera di elevate quantità di anidride carbonica.
“ Negli ultimi anni- ha sottolineato il vicepresidente Nunziante, in Giunta, illustrando il provvedimento- gli incendi hanno provocato anche in Puglia numerose vittime. Vittime del fuoco e del fumo sono state registrate tra i contadini ed i volontari che portavano soccorso. Molti incidenti stradali sono stati causati dal fumo proveniente dalla bruciatura delle stoppie e dei residui delle colture agrarie.

“Centinaia di ettari di ecosistemi forestali distrutti- ha detto ancora il relatore- non esercitano più la loro azione a difesa del territorio da fenomeni di natura idrogeologica, nella produzione di materia prima rinnovabile, nel mitigare eventi meteorologici e situazioni climatiche, ad elevare il valore paesaggistico e ricreatorio del territorio. “La combustione di fossili poi- ha continuato Nunziante- genera emissioni di CO2 nell’atmosfera non consentite da vari accordi europei e internazionali perché fattori di inquinamento. Questa legge dunque, si proposte come strumento di prevenzione del rischio incendi e prevede azioni mirate a ridurre le cause ed il potenziale innesco di incendi , con le loro conseguenze”.

Il testo si coordina con le norme regionali e statali e conferisce completa coerenza al decreto che ogni anno il Presidente della Regione è tenuto ad emanare per la dichiarazione di ‘grave pericolosità degli incendi nella regione Puglia”.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha poi preso atto, ancora in materia di protezione Civile, dell’aggiornamento delle Procedure Operative, ricavate dall’esperienza maturata in questi anni dalla Sala Operativa Unificata Permanente ( S.O.U.P.). Si tratta della codificazione precisa dei comportamenti da adottare da parte dei vari attori della Protezione Civile, al fine di meglio coordinare ed utilizzare le risorse disponibili sul territorio, delineare e fissare i ruoli ed i compiti delle strutture regionali e nazionali deputate a tali attività, nonché a stabilire il flusso informativo tra la Sala Operativa e le strutture dei diversi livelli.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvato dalla Giunta il Piano di Gestione ed il relativo Regolamento del SIC “ Murgia di Sud Est” IT 9130005
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^(…)
Approvate dalla Giunta regionale le procedure per dare attuazione alle norme per la tutela, la valorizzazionene e lo sviluppo sostenibile dell’apicoltura.
La delibera attribuisce all’Osservatorio fitosanitario il compito vigilare sull’uso dei prodotti fitosanitari per i trattamenti a pieno campo durante il periodo di fioritura, fermo restando le competenze specifiche dei Servizi sanitari locali in materia di anagrafe apistica e degli organi di Polizia giudiziaria.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato lo schema di Accordo tra la Regione Puglia ed il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Bari per l’assistenza veterinaria della fauna selvatica presso l’Osservatorio faunistico regionale di Bitetto.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
L’esecutivo regionale ha approvato lo schema di Accordo tra la Regione e la Commissione Regionale ABI Puglia per agevolare gli investimenti finanziati nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato la chiusura della procedura per la presentazione delle istanze alla misura “ Cantieri di Cittadinanza” i cui termini saranno definiti con specifici atti dirigenziali, per evitare “inutili aspettative nei cittadini che potrebbero presentare domanda nei giorni a venire anche in assenza di una potenziale copertura finanziaria”.
La delibera inoltre, dispone che” le domande dei lavoratori, già percettori di ammortizzatori sociali in deroga 2013, per i quali si rende necessario il completamento del percorso di politiche attive, siano presentate dagli stessi entro e non oltre il 15 aprile pv. Onde consentire l’avvio dei progetti entro e non oltre il 30 aprile, disponendo altresì la chiusura della procedura relativamente alle domande dei lavoratori dopo il 30 aprile”
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato l’Addendum alla convenzione per l’erogazione del tirocinio INPS per la Garanzia Giovani”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi